Autore:
Giulio Scrinzi

UNIVERSITARI ALL'OPERA Applicare ciò che si studia all'università nel mondo del motorsport, nello specifico progettare da zero una motocicletta da competizione che rispetti lo standard FIM Moto3. Ecco l'intento di MotoStudent, competizione internazionale arrivata alla quinta edizione e promossa da J Juan in cui gli studenti universitari di 74 squadre provenienti da 17 paesi si daranno battaglia per realizzare il miglior progetto industriale che sarà messo alla prova direttamente sul circuito MotorLand Aragon di Alcañiz dal 4 al 7 ottobre 2018.

DA TUTTO IL MONDO Una sfida particolarmente motivante per gli studenti, che dovranno realizzare il loro progetto secondo specifiche standard per tutti: motore a benzina KTM, motore elettrico Motenergy, pneumatici Dunlop, sorvegliatori d’isolamento Bender, pastiglie SBS e freni J.Juan. Quest'edizione, inoltre, sarà la più partecipata di sempre, con ben 74 squadre tra cui spiccano 4 università indiane e 5 americane. In termini di paesi, l'Italia, con 7 università, è il paese più rappresentato, dopo la Spagna ospitante, con 39 squadre in gara. Seguono Brasile (3), Ungheria (2), Germania (2), Repubblica Ceca (2), Grecia (2), Portogallo (2), Canada, Ecuador, Messico, Croazia, Polonia, Regno Unito, Kosovo e Svizzera.


TAGS: j juan j juan group j juan motostudent j juan motostudent 2018 motostudent motostudent 2018