Autore:
Lorenzo Centenari

AUTO ELDORADO Per Smart, la madrepatria Germania. Per Fiat 500L, l'Austria. Per Ford Focus, la Spagna. A ogni modello, il suo "paradiso". Al momento di comprare l'automobile, nuova o usata essa sia, attraversare la frontiera talvolta conviene. Non è un esercizio per i più pigri, tuttavia passare al setaccio mezza Europa alla ricerca dell'occasionissima può rivelarsi uno sforzo ben ricompensato. D'altra parte, fosse quello degli affari d'oro conclusi all'estero solamente un luogo comune, non esisterebbe il fenomeno delle migrazioni di auto e persone da un Paese all'altro. Tutto dipende dall'auto di proprio interesse, oltre che dal determinato momento storico. Influenzato dai gusti, le abitudini, le campagne commerciali ivi in vigore.

ACQUISTO VERY SMART A fotografare la girandola di compravendite europee dell'auto nuova e usata è Dat-Italia, società leader nel settore dei servizi automobilistici. L'analisi di Dat si fonda sui dati 2015 e individua i modelli più gettonati dagli utenti italiani in territorio straniero, mostrando le differenze di prezzo tra il nostro Paese e quello di prima immatricolazione. Clicca qui per risalire alla tabella. In Italia, ad esempio, Smart Fourtwo Coupe costa, da nuova, circa il 15% in più che non in Germania, Austria e Spagna. Meno ripida, al di sotto delle Alpi, anche la sua curva di svalutazione: dopo tre anni e 45.000 km, il valore commerciale è superiore anche del 20%. Meglio perciò rivendere Smart sul mercato nazionale.

WHERE AYGO? Hanno buone ragioni per varcare il confine anche i fan di Fiat 500L: in media, la monovolume del Lingotto costa in Germania l'11% in meno, mentre in Spagna il gap ammonta pur sempre al 6%. Al contrario, in ottica di rivendita, in Italia il Cinquone si svaluta più lentamente. Un altro modello per il quale vale la pena di spostarsi è la Toyota Aygo, dal prezzo inferiore di circa il 10% in Germania, del 14% in Austria e del 4% in Spagna. Viceversa, in Italia la Aygo tiene molto meglio il valore che non altrove (+25% rispetto all'Austria). Pure la Mini costa di più in Italia (+9% rispetto alla Germania), mentre sull’usato il prezzo è analogo a quello delle altre tre nazioni prese a campione.

PAESE CHE VAI... Per alcuni modelli, invece, dalle nostre parti i prezzi di listino sono più bassi. È il caso di Peugeot 208, che in Austria è più cara del 7%, e della collega 308 (+8% in Germania). Ma anche chi fosse interessato a Mercedes Classe A, Audi Q3, BMW Serie 2Opel Corsa, può sin da principio escludere la pista estera. Attenzione a quale Paese si battezza, infine, per comprare una Ford Focus: in Austria e Germania costa il 5% in più, mentre in Spagna il 6% in meno. Idem dicasi per Renault Captur: più cara in Austria (+3%), meno cara in Spagna (-13%). Tirando le somme: Germania conveniente per l'usato, Spagna per il nuovo. Le statistiche variano tuttavia da un modello all'altro: un sondaggio preliminare resta sempre la prassi migliore.


TAGS: comprare auto usate Comprare auto nuova comprare auto all'estero acquisto auto estero iva comprare auto dove conviene