Porsche 911 GT2 RS Clubsport 25: coupé da pista del team Manthey
Motorsport

Porsche 911 GT2 RS Clubsport 25: l'arma da track day (video)


Avatar di Alessandro Perelli , il 06/08/21

1 mese fa - Porsche Motorsport celebra i 25 anni del team Manthey con questa 911

Una 911 limited edition nata dalla collaborazione fra Porsche Motorsport e il team Manthey subito pronta per staccare il best lap al Nurburgring...

UN BEL REGALO DI COMPLEANNO Porsche Motorsport festeggia il 25° anniversario del team Manthey Racing presentando la 911 GT2 RS Clubsport 25, sviluppata congiuntamente. Il team tedesco è uno dei più longevi che partecipano in diversi campionati per vetture a ruote coperte, tra gli altri anche il WEC (World Endurance Championship), che include la leggendaria 24 Ore di Le Mans. Limitata a soli 30 esemplari, la 911 è basata sulla GT2 RS Clubsport ed è progettata come arma totale da track day, perfetta per non fare altro che indossare casco, tuta e guanti e scendere in pista. L’auto trae ispirazione dalla 911 GT3 R di Manthey dalla caratteristica livrea verde e gialla. Questa combinazione di colori è ripresa sulla 911 GT2 RS Clubsport 25 grazie alla presenza di accenti giallo-verdi su carrozzeria e ruote da 18 pollici. Naturalmente, l'edizione speciale è molto più di un lavoro di verniciatura in quanto presenta un frontale ridisegnato. Il modello è stato inoltre dotato di fari diversi e un esclusivo cofano anteriore in fibra di carbonio che presenta un condotto di aspirazione di tipo NACA posizionato centralmente e due grandi prese d'aria.

Porsche 911 GT2 RS Clubsport 25: l'arma da track day del team Manthey Racing Porsche 911 GT2 RS Clubsport 25: l'arma da track day del team Manthey Racing 

VEDI ANCHE



LE MODIFICHE PER ANDARE PIÙ FORTE Porsche ha dichiarato che il nuovo sistema di raffreddamento ha permesso di eliminare i radiatori dai passaruota e migliorare il flusso d'aria diretto ai freni anteriori. Questa 911 assimila alcuni spunti anche dalla 935 Clubsport, che ha debuttato nel 2018. Altre modifiche riguardano la carreggiata posteriore, significativamente più ampia, e un'ala che presenta nuove piastre laterali e staffe di supporto a collo di cigno. Parlando ancora del retrotreno, troviamo numerosi elementi in fibra di carbonio come il diffusore e le nuove prese d'aria. La 911 di Manthey sfoggia anche uno speciale doppio impianto di scarico con nuovi terminali. Guardiamo insieme il video per apprezzare il vero potenziale di questa super 911 da pista, e che sound!

FLAT SIX POTENZIATO Gli interni derivano in gran parte dalla 911 GT2 RS Clubsport e presentano una gabbia di sicurezza saldata e uno speciale badge che “sottolinea lo status di modello in edizione limitata”. Il motivo è presto detto: la macchina monta un motore di 3,8 litri biturbo messo particolarmente a punto e che eroga la brutale potenza 700 CV. È collegato a una trasmissione a doppia frizione a sette rapporti, che spara tutta la potenza alle ruote posteriori. Secondo Matthias Scholz di Porsche e Direttore del programma GT Racing Cars, “La 911 GT2 RS Clubsport 25 beneficia dell'esperienza nelle corse automobilistiche che Manthey e Porsche Motorsport hanno acquisito in tutto il mondo. È l'auto da corsa perfetta per piloti privati ed è un impressionante esempio di abilità ingegneristica”.             


Pubblicato da Alessandro Perelli, 06/08/2021

Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox