Indy Autonomous Challenge, vince la Dallara di PoliMOVE. Il video
Guida autonoma

Indy Autonomous Challenge, vince PoliMOVE. Il video dell'impresa


Avatar di Lorenzo Centenari , il 10/01/22

6 mesi fa - Al CES 2022 successo per la Dallara del Politecnico di Milano. La gara

Al CES 2022 successo per la monoposto Dallara senza conducente del team del Politecnico di Milano. Riguarda l'avvincente gara

Vittoria come unico obiettivo, e vittoria fu. È del team PoliMOVE, partnership tra Politecnico di Milano e Università dell'Alabama, la prima firma nell'albo d'oro dell'Indy Autonomous Challenge, competizione andata in scena il 7 gennaio scorso sul catino del Las Vegas Motor Speedway, a corollario del Consumer Electronics Show 2022. PoliMOVE e la sua Dallara AV-21 entrano così nella storia come i primi campioni di una serie head-to-head (cioè uno contro uno) per auto da corsa a guida autonoma, aggiudicandosi anche un premio di 150.000 dollari.

Indy Autonomous Challenge 2022, il trionfo del Politecnico di Milano Indy Autonomous Challenge 2022, il trionfo del Politecnico di Milano

START YOUR ENGINE Qui sotto, il video integrale della gara. Non è necessario guadarsela tutta, puoi ''skippare'' avanti quando vuoi. Ma almeno, ti fai un'idea di quale strada, un giorno, imboccherà il tradizionale motorsport.

ITALIA-GERMANIA Alla fase finale dell'edizione 2022 dell'Indy Autonomous Challenge hanno preso parte 5 squadre provenienti da altrettanti Paesi, in rappresentanza di 7 università. Dietro a PoliMOVE, che ha pure stabilito - per la categoria - il record di velocità su un ovale, con una top speed di 285 km/h, a conquistare la seconda piazza è stato il team TUM Autonomous Motorsport della Technische Universität München.

VEDI ANCHE



Indy Autonomous Challenge, secondo posto per l'Università di Monaco di Baviera Indy Autonomous Challenge, secondo posto per l'Università di Monaco di Baviera

POST GARA “Oggi è stata la vera nascita delle corse autonome”, ha affermato il Prof. Sergio Savaresi, team leader del Politecnico di Milano. “Le vere corse multi-agente ad alta velocità sono state spinte al limite. La ricerca sulle auto a guida autonoma trarrà sicuramente vantaggio da questo storico traguardo”.

Dallara AV-21, il non plus ultra della guida autonoma su pista Dallara AV-21, il non plus ultra della guida autonoma su pista

MACCHINA DEI SOGNI Tutto ciò non sarebbe stato possibile senza di lei, Dallara AV-21, la monoposto senza conducente più evoluta dell'attuale panorama. Dotata di tre sensori Luminar Hydra LiDAR per fornire un rilevamento a lungo raggio a 360 gradi, la creatura partorita nelle officine di Varano Melegari ha dimostrato un grado di affidabilità eccezionale. Oltre, ovviamente, a performance degne delle serie Indy con pilota a bordo. È pure grazie a questo concentrato di tecnologia dall'ossatura made in Italy, se nel futuro a lungo termine, in tutto il mondo ''guideremo'' self driving car sicure.


Pubblicato da Lorenzo Centenari, 10/01/2022
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox