Autore:
Simone Dellisanti

JARI E' TORNATO E' di Jari Matti Latvala il primo crono dello Shakedown nel Rally d'Argentina. La sessione di Prove Libere è stata conquistata dal pilota della Toyota Gazoo Racing che ha messo dietro tutti i suoi avversari nel test di velocità sulla strada sterrata a bordo della Yaris World Rally Car. Subito dietro di lui le Citroen C3 WRC di Craig Breen (0,3 secondi) e quella di Kris Meeke, a un ulteriore decimo di distanza dalla vetta cronometrata.

DOUBLE CHEVRON Le Citroen si sono dimostrate performanti nei primi passaggi con Meeke che ha segnato il primo miglior crono nei primi due passaggi dello Shakedown attraverso il percorso lungo 4,25 km da Villa Carlos Paz a Cabalango, prima che Latvala e la sua Toyota si aggiudicassero il primo crono nel terzo e ultimo passaggio dello Shakedown, quando il tracciato si è fatto più pulito.

GLI AVVERSARI Quarto crono per Andreas Mikkelsen, pilota della Hyundai i20 Coupè, a 0,7 secondi dalla Toyota Yaris di Latvala. Per cercare di essere più competitivi nel Rally d'Argentina, Hyundai Motorsport ha montato nuovi radiatori su tutte e tre le sue i20 per migliorare il raffreddamento dei propulsori delle WRC Plus…una mossa strategica in vista dei 29°C previsti nella Power Stage di apertura.

CLASSIFICA SHAKEDOWN 

POSITION

DRIVER

CAR

TIME

1.

Jari-Matti Latvala

Toyota Yaris

2min 31.5sec

2.

Craig Breen

Citroën C3

+ 0.3sec

3.

Kris Meeke

Citroën C3

+ 0.4sec

4.

Andreas Mikkelsen

Hyundai i20

+ 0.7sec

5.

Ott Tänak

Toyota Yaris

+ 1.1sec

6.

Thierry Neuville

Hyundai i20

+ 1.2sec

7.

Sébastien Ogier

Ford Fiesta

+ 1.5sec

8.

Dani Sordo

Hyundai i20

+ 1.7sec

9.

Teemu Suninen

Ford Fiesta

+ 1.8sec

10.

Esapekka Lappi

Toyota Yaris

+ 2.2sec

 


TAGS: toyota yaris jari matti latvala wrc 2018 rally argentina 2018