Autore:
Simone Dellisanti

ANDIAMO IN FORZE Tutti i partecipanti al WRC 2018, il mondiale rally, stanno ultimando i preparativi prima di scendere in pista per animare il Rally della Turchia 2018, la decima gara della stagione. Anche la Citroen C3 WRC andrà in Turchia, un paese che ha visto la sua sorella maggiore e più vecchietta, la Xsara WRC, conquistare la prima vittoria del marchio francese sulla terra turca e che ospita, per la settima volta, una gara del campionato del mondo rally. Il team Citroën Total Abu Dhabi WRT schiererà tutti e tre gli equipaggi che ha a disposizione: Craig Breen – Scott Martin, Mads Ostberg – Torstein Eriksen e Khalid Al Qassimi – Chris Patterson.

PIETRE ROVENTI Le caratteristiche e le difficoltà di questa prova turca, a metà strada tra il Rally di Sardegna e il Rally dell’Acropoli, non si discostano molto da quelle delle precedenti edizioni. Il rally di Turchia è davvero molto tecnico, con terreno pietroso soggetto a sconnessione, impegnativo per la meccanica e gli pneumatici, e con temperature particolarmente alte. In questo nuovo percorso, gli equipaggi del Citroën Total Abu Dhabi WRT non vogliono essere da meno e intendono far valere sia la loro efficacia nella presa delle note, la loro capacità di adattamento e la capacità di adattamento. Tanto più che il marchio detiene il record del numero di vittorie in questo paese, con quattro successi in sei edizioni disputate nel WRC.


TAGS: Citroen racing wrc 2018 rally di turchia 2018