Autore:
Marco Congiu
SALITA LEGGENDARIA La Pike's Peak International Hill Climb è una delle corse più celebri del panorama mondiale. Si tratta di una gara in salita, lunga quasi 20 km, dove auto e moto si sfidano a chi riesce ad ottenere il miglior tempo. Nel corso della sua storia, la montagna del Colorado è stata domata da alcuni tra i più celebri piloti - ed automobili - di sempre, su tutti Ari Vatanen su Peugeot 405 Turbo 16, Michele Mouton sulla leggendaria Audi quattro S1 e ultimo, in ordine di tempo, Sebastien Loeb con la Peugeot 208 T16 Pike's Peak, nel 2013.
 
IL REGALO PIÙ GRANDE Proprio Sebastien Loeb, attuale recordman della Pike's Peak con il tempo stratosferico di 8'13''878, ha deciso di regalarsi la "sua" Peugeot 208 T16 Pike's Peak con qui vinse la cronoscalata all'esordio. Si tratta - ma forse non c'era nemmeno bisogno di dirlo - di un esemplare pressoché unico. È un prototipo a motore centrale, il cui unico vincolo per partecipare alla Pike's Peak era quello di rispettare le norme di sicurezza. Ciò vuol dire che i tecnici di Peugeot Sport sono riusciti a sviluppare un prototipo spinto da un V6 biturbo a motore centrale da 875 CV su un'auto che ferma l'ago della bilancia sugli 875 kg. Si, avete capito bene, un rapporto peso/potenza di 1:1. Qualcosa di fenomenale. Basti pensare che alla 208 T6 Pike's Peak di Loeb sono necessari appena 1,8 secondi per toccare i 100 km/h con partenza da fermo. Più veloce di una Formula 1 moderna.
 
TORNA IN GARA Sebastien Loeb non ha minimamente l'intenzione di tenere in garage la sua Peugeot 208 T16 Pike's Peak, anzi. Gli appassionati - e i fortunati - potranno vedere l'auto impegnata il prossimo 9-10 settembre in francia, a Turckheim-Trois Epis, celebre cronoscalata locale. 
 
PIKE'S PEAK 2017: I RISULTATI La notizia dell'acquisto da parte di Sebastien Loeb della Peugeot 208 T16 coincide con l'edizione 2017 della Pike's Peak. La Hill Climb è stata vinta da Romain Dumas, vincitore in carriera di una 24 Ore di Le Mans e di un Campionato del Mondo WEC, con il tempo assoluto di 9'05''. Da segnalare, per la cronaca, anche la partecipazione di un prototipo Faraday Future FF91, che è stata in grado di abbassare di 23 secondi netti il record fatto registrare nel 2016 da una Tesla Model S.

TAGS: sebastien loeb peugeot 208 peugeot 208 t16 pike's peak pike's peak