Autore:
Simone Dellisanti

DUO FANTASIA Piloti francesi e macchina italiana. Raphael Astier e Frédéric Vauclaire, portano l'Abarth 124 rally del Team Milano Racing sul tetto del mondo, vincendo, con una gara d'anticipo il campionato mondiale FIA R-GT, il campionato Gran Turismo, conquistando il Barum Czech Rally Zlìn, quarta prova della serie e tappa valida anche per il Campionato Europeo.

PRIMA DI TUTTI Tre successi nelle tre gare disputate - il Tour de Corse (gara presente nel WRC, il mondiale rally), il Rally di Roma Capitale (gara valevole anche per il CIR, il campionato italiano rally) e la loro ultima conquista, il Barum Czech Rally Zlin hanno permesso ad Abarth di aggiudicarsi il titolo iridato quando manca ancora una gara alla conclusione del campionato: il Rallye du Valais, in programma in Svizzera dal 18 al 20 ottobre.

LA CLASSIFICA Nella Coppa FIA R-GT i piloti dell'Abarth 124 rally occupano le prime 5 posizioni della classifica. Alle spalle di Astier, che ha un punteggio iridato di 75 punti,  sono piazzati nell'ordine gli italiani Andrea Nucita (33 punti), Andrea Modanesi (30 punti), Simone Tempestini (18 punti) e il francese Philippe Gache (15 punti).

PAROLE DI FELICITA' "E' stato un weekend perfetto" queste le parole di Astier, dopo la vittoria ceca, "siamo stati bene assecondati dall'Abarth 124 rally del Team Milano Racing, soprattutto nella parte finale, disputata sotto la pioggia. Tutto ciò ci ha permesso di vincere un campionato molto prestigioso, regalando alla Casa dello Scorpione un titolo ampiamente meritato. Desidero ringraziare il mio team e Abarth, per avermi fornito un'auto affidabile e competitiva".


TAGS: abarth 124 mondiale r-gt