DINASTIE Un tempo c'erano Michael e Ralf a fare da protagonisti in Formula 1; un domani, forse, ci saranno Mick e David. La progenie dei due campioni tedeschi di cognome Schumacher, uno leggenda, l'altro ottimo pilota, si sta affacciando nel mondo del motorismo che conta, e se Mick Schumacher è già riuscito a calcare il primo gradino del podio in Ungheria nella sprint race di Formula 2, David Schumacher - figlio di Ralf - farà il suo debutto in Formula 3 questo fine settimana in Russia, prendendo il posto di Alex Peroni, il protagonista del mostruoso volo di Monza di tre settimane fa.

IN RAMPA DI LANCIO A differenza del cugino Mick, fresco ventenne, David Schumacher è ancora giovanissimo, ha soli 17 anni e per l'epilogo del campionato di Formula 3 2019 verrà schierato dal team Campos Racing. Il nipote di Michael è finora stato protagonista nella Formula 4 degli Emirati Arabi, sfiorando il titolo 2018 e giungendo infine secondo. Quest'anno ha invece corso nella Formula Regional European Championship, vincendo tre gare fra cui le prove dello scorso weekend a Barcellona.

David Schumacher

FUTURO BRILLANTE Il giovane David, circa il suo impegno in Formula 3 di questo fine settimana, ha dichiarato: "Sono davvero felice di poter correre per un team di alto profilo come Campos Racing, però sarà la mia prima volta al volante di una monoposto del genere, quindi cercherò di essere realista circa le aspettative del weekend. Il mio obiettivo sarà imparare il più possibile." Adrian Campos, patron del team, gli ha dato il benvenuto: "Vorrei accogliere nel team un giovane talento come David, sono sicuro che avrà un futuro brillante nel Motorsport, vogliamo contribuire ai suoi progressi nella carriera di pilota."


TAGS: sochi mick schumacher formula 2 david schumacher formula 3 FIA F2 FIA F3 GP Russia 2019 Campos Racing Adrian Campos