Pubblicato il 29/10/20

GANASSI A TRE PUNTE Non sono passati che pochi giorni dalla conclusione della stagione 2020 che il mercato piloti dell'Indycar Series si è subito messo in moto. Il team Ganassi ha ufficializzato tre vetture a tempo pieno anche per la prossima stagione. La squadra che ha agguantato il titolo della stagione appena terminata con Scott Dixon, il sesto in carriera per il neozelandese, ha confermato il rinnovo a quest'ultimo e a Marcus Ericsson. Rimaneva da capire a chi fosse destinato il sedile sulla terza vettura, quella occupata da Felix Rosenqvist.

ALEX PALOU DA GANASSI A fare il grande salto nel top team di Chip Ganassi è Alex Palou. Il 23enne spagnolo proviene da una stagione piena con Dale Coyne dove ha avuto modo di mettersi in mostra pur correndo per un team non di primissima fascia. In quattordici gare è riuscito a mettere insieme 238 punti che lo hanno portato in sedicesima posizione finale. Spicca il podio messo a segno nella gara di Road America a metà estate. Dopo la corsa, Palou si era lasciato andare a delle dichiarazioni secondo cui il podio nella gara del Wisconsin non fosse che il primo. Molti infatti ne sarebbero venuti nel futuro. Queste parole ora assumono un significato ben preciso con l'annuncio dell'arrivo del giovane ex SuperFormula e GP3 nella squadra di riferimento della Honda.

ROSENQVIST IN MCLAREN L'uscita dello svedese dalla squadra di Chip Ganassi si era fatta strada nelle scorse settimane con le indiscrezioni che volevano l'ex campione di Formula 3 europea accasato in McLaren. Rosenvist è stato ufficializzato quale pilota del team Schmidt/McLaren per la stagione 2021 al fianco di Pato O' Ward. Esce quindi, nonostante un ritorno alle gare nel round conclusivo di St Petersburg, Oliver Askew.

felix rosenqvist

PROGRAMMA PARZIALE PER JIMMIE JOHNSON La formazione del team Ganassi sarà a tre punte per tutte le gare mentre in dodici delle diciassette gare stagionali sulla quarta vettura sarà presente anche Jimmie Johnson. Il sette volte campione Nascar si cimenterà nella mischia dell'Indycar Series con una monoposto aggiuntiva che il team americano preparerà dal 2021. Rimane da capire se Ganassi vorrà occupare la vettura anche nelle cinque tappe in cui Johnson non scenderà in pista.

LA NOVITA' SCOTT MCLAUGHLIN Godrà di una certa attenzione anche un ''novellino'' che risponde al nome di Scott McLaughlin. Il 27enne neozelandese ha vinto tre volte l'Australian Supercars, serie a ruote coperte, correndo per il team Penske impegnato in forma ufficiale con le Ford Falcon. Dalle ruote coperte alle monoposto più veloci del mondo quindi per McLaughlin che ha avuto modo di cimentarsi con la serie americana lo scorso fine settimana dove ha debuttato sulla quarta monoposto del team Penske. Il 'capitano' ha confermato la sua formazione per il 2021, con l'aggiunta di McLaughlin. Se al momento ci sono diciotto vetture già confermate per la prossima stagione, la serie d'oltreoceano perde un'altra squadra con lo stop del team DragonSpeed dopo due stagioni nelle ultime file.

Formazione piloti provvisoria stagione 2021

Andretti Autosport: Alexander Rossi - Colton Herta - Marco Andretti? - Ryan Hunter-Reay?
Carpenter racing: Ed Carpenter - Rinus Veekay
Dale Coyne: Santino Ferrucci?
Ganassi racing: Scott Dixon - Marcus Ericsson - Alex Palou - Jimmie Johnson
Schmidt/McLaren: Pato O' ward - Felix Rosenqvist
Shank Racing: Jack Harvey
Rahal/Lettermann/Lanigan: Graham Rahal - Takuma Sato
Team Foyt: Sebastien Bourdais
Team Penske: Josef Newgarden - Simon Pagenaud - Will Power - Scott McLaughlin


TAGS: mclaren indycar Ganassi palou rosenqvist