La presentazione del CIR Sparco 2021
CIR 2021

Presentato il Campionato Italiano Rally SPARCO 2021


Avatar di Luca Manacorda , il 04/03/21

9 mesi fa - Nuovo Title Sponsor per il CIR 2021

Il CIR 2021 si presenta poco più di una settimana dal via, con la novità del Title Sponsor SPARCO

SI RIPARTE Il Campionato Italiano Rally 2021, che scatterà ufficialmente il prossimo 12 marzo con la prima giornata del Rally Il Ciocco Valle del Serchio, si è presentato quest'oggi con una conferenza stampa online a cui erano presenti il Presidente dell’Automobile Club D’Italia Angelo Sticchi Damiani, ill Brand Manager Sparco Niccolò Bellazzini e ill Direttore Generale ACI Sport SpA Marco Rogano. Dopo le difficoltà del 2020, legate alla pandemia di Covid-19, quest'anno si tornerà ad avere un calendario più classico e distribuito tra marzo e novembre.

CIR SEMPRE PIU' IMPORTANTE Il Presidente dell'ACI Sticchi Damiani ha sottolineato i risultati ottenuti in campo internazionale dalla sua associazione, ricordando poi la particolare attenzione verso il CIR: ''L’impegno e il lavoro di ACI hanno consentito di dare delle risposte molto concrete che hanno portato l’Italia ad avere 3 GP di F1 e 2 Rally WRC nel 2020. Per noi è stata una stagione proficua e ricca di risultati nel pieno rispetto di tutte le regole. È importante avere a fianco un marchio come Sparco, un punto di riferimento nel motorsport e mi fa molto piacere inaugurare questa collaborazione. Una sinergia importante per un Campionato importante. Il CIR è la serie su cui ACI e ACI Sport puntano molto. Al Campionato Italiano vengono rivolti cospicui investimenti, verso i giovani e non solo. Un campionato particolarmente ricco e di alto livello. Ritengo di buon auspicio questa collaborazione, proprio nel momento in cui il CIR sta assumendo un ruolo che va certamente oltre i confini nazionali''.

VEDI ANCHE



CIR 2021: l'equipaggio campione in carica Crugnola (a destra nella foto) - Ometto CIR 2021: l'equipaggio campione in carica Crugnola (a destra nella foto) - Ometto

RAPPORTO PROFICUO La novità principale è l'ingresso come Title Sponsor del campionato da parte di Sparco. L'amministratore delegato Claudio Pastoris presenta così l'iniziativa: ''Questa partnership è una dimostrazione del solido rapporto costruito negli anni tra Sparco ed ACI Sport. Sin dal 2012, infatti, la collaborazione tra l’Azienda e la Federazione è sempre stata molto attiva ed è per noi oggi un privilegio assumere il ruolo di main-partner del 'Campionato Italiano Rally', uno dei più prestigiosi in ambito europeo. Siamo sicuri che nei prossimi tre anni notevoli sinergie potranno essere attivate a sostegno del motorsport, dove Sparco non ha mai smesso di investire. Ne è già un esempio l’accordo attualmente in via di finalizzazione con l’Autodromo ACI di Vallelunga, cui speriamo nel tempo potranno seguirne altri''.

CAMPIONATO DI ALTO LIVELLO Il Brand Manager di Sparco, Niccolò Bellazzini, ha aggiunto: ''Il Presidente ACI ed il Direttore Generale ACI Sport hanno creduto da subito in questo progetto, che ha radici profonde. Sparco e la Federazione hanno un legame solido da diversi anni, che è cresciuto e oggi qui ne vediamo il coronamento. Se il Campionato Italiano Rally non fosse stato di alto livello e di estrema importanza questa collaborazione non sarebbe stata presa in considerazione. La nostra azienda è rivolta all’internazionalizzazione e all’export. Siamo al fianco di circa 300 teams di fama mondiale tra cui M-Sport nel WRC, McLaren e Alfa Romeo racing in F1 ed X-Raid nella Dakar, ma Sparco è un’azienda italiana e sente il dovere di coltivare le eccellenze che nascono nel nostro paese, per cui questa partnership è importante e rappresenta un seguito della precedente collaborazione con il CIR Junior, dal quale diversi piloti sono ora passati in ACI Team Italia e noi auspichiamo di poterli continuare a seguire successivamente anche in ambito internazionale''.


Pubblicato da Luca Manacorda, 04/03/2021
Vedi anche
Logo MotorBox