Logo MotorBox
Telepedaggi

Un anno di canone Telepass gratuito: è vero? Il nostro test (e il piano B)


Avatar di Lorenzo Centenari , il 12/05/24

2 settimane fa - Telepass Family gratis se si fa domanda di recesso? Abbiamo chiamato e...

Un anno di canone Telepass gratis se si chiede disdetta: è vero?
Telepass Family gratis per 12 mesi se si fa domanda di recesso causa aumenti? Cosa ci è stato proposto, quali alternative a Telepass

Da una parte, una notizia certa e ultraverificata, ovvero quella - a breve - dell'aumento del canone ''base'' Telepass (non bastavano gli aumenti dei pedaggi?). Dall'altra, la notizia che circola in rete e per passaparola, secondo la quale Telepass, di fronte alla richiesta di recesso dal contratto (e siamo in tanti ad inoltrarla...), formula la sua contro-proposta: un anno di canone gratis. Verità o leggenda metropolitana (o meglio, autostradale)? Sollevando la cornetta, ci è stato risposto che...

Telepass Family non lascia, ''raddoppia'' (foto: Telepass.com) Telepass Family non lascia, ''raddoppia'' (foto: Telepass.com)

PRIMA I FATTI Lo scorso mese di aprile, i titolari di abbonamento Telepass Family, equivalente all'abbonamento ''standard'', hanno ricevuto via posta elettronica la (amara) comunicazione di ''Proposta di modifica unilaterale del contratto''. Tra le condizioni oggetto di modifica, quella principale consiste nell'incremento del canone mensile, a decorrere dal 1° luglio 2024, dagli attuali 1,83 euro alla cifra di 3,90 euro. Cifra che è quindi due volte più alta (anzi, qualcosa di più). La ragione del maxi rialzo è da ricercare, secondo l'azienda, ''nel significativo incremento di oneri, costi e investimenti per Telepass, dal sempre più alto livello qualitativo dei servizi di pagamento erogati e dal riposizionamento di mercato della relativa offerta''. Telepass ricorda al cliente che, qualora non accetti le modifiche proposte, può sempre recedere dal contratto Telepass Family con effetto immediato, senza penali o costi di disattivazione, dandone comunicazione all'azienda entro il 30 giugno 2024 con le modalità indicate in apposito documento (cioè via e-mail, posta elettronica certificata PEC, per posta tradizionale, compilando il form online, di persona presso i Telepass Store o nei Centri Servizi dei gestori autostradali, infine per via telefonica, tramite Call Center). In caso di recesso, il periodo di tempo a propria disposizione per restituire il relativo dispositivo è di sei mesi.

Il Telepass Store di Torino (foto: Telepass.com) Il Telepass Store di Torino (foto: Telepass.com)

FACT CHECKING Si è nel frattempo sparsa la voce che, telefonando al numero verde 800 904 940 del servizio clienti Telepass e comunicando la propria decisione di interrompere il proprio rapporto con l'azienda, pronunciando in particolare la parola ''recesso'', l'operatore - allo scopo di non perdere il cliente - formulerebbe lui la proposta di proseguire il rapporto, regalandogli un anno di abbonamento Telepass Family a canone zero e senza vincoli. Due membri della redazione Motorbox, entrambi titolari di contratto Family, hanno provato di persona: chiamato Call Center, richiesto recesso contratto. Dopo le verifiche del caso, a entrambi viene offerta proprio la promo di cui si parla: un anno di Telepass Family gratuito.

Fai domanda di disdetta? Telepass rilancia Fai domanda di disdetta? Telepass rilancia

NOTA BENE La nostra testimonianza non significa che la controproposta sia automatica. Alla richiesta di risoluzione del contratto, in base a dinamiche interne a Telepass (casuali, piuttosto che legate al profilo cliente), altri utenti potrebbero essere esclusi dall'iniziativa. Oppure, anziché 12 mesi, potrebbe essere loro offerto un periodo di canone zero di 6 mesi. Né sappiamo quanto a lungo la promo rimarrà attiva. Cliente avvisato...

VEDI ANCHE



Telepass Plus gratis per 1 anno. Solo nuovi utenti (foto: Telepass.com) Telepass Plus gratis per 1 anno. Solo nuovi utenti (foto: Telepass.com)

NOTA BENE (2) L'offerta, attiva sino al 3 giugno, di abbonamento Telepass Plus a a canone zero per 12 mesi (anziché a 4,90 euro al mese) è valida solo per i nuovi clienti (non è male, in ogni caso). 

IL PIANO B

Qualora si maturasse il desiderio di sospendere l'abbonamento Telepass, ma per via telefonica non si ottenesse alcuno sconto (e comunque, si volesse cambiare operatore): per i pagamento ''on the move'' dei pedaggi autostradali, a Telepass - come in tanti forse già sapranno - esistono almeno due alternative.

UNIPOLMOVE

UnipolMove, l'anti-Telepass (foto: UnipolMove.it) UnipolMove, l'anti-Telepass (foto: UnipolMove.it)

Una è UnipolMove, è erogata dal Gruppo bancario Unipol e a maggio 2024 offre a sua volta un abbonamento entry level (UnipolMove Base) a canone zero per 12 mesi (e zero costi di attivazione), di 1,50 euro/mese allo scadere dell'offerta. Numerosi i servizi accessori, come parcheggi, revisione auto, pagamento bollo auto. Tra alcuni svantaggi, non funziona all'estero e non copre le autostrade della Sicilia.

MOONEYGO

MooneyGo, un'altra alternativa a Telepass (foto: Mooneygo.it) MooneyGo, un'altra alternativa a Telepass (foto: Mooneygo.it)

La seconda alternativa si chiama MooneyGo, è un servizio erogato da Mooney (Gruppo Enel e Intesa Sanpaolo) e nella sua formulazione base (Abbonamento) prevede a sua volta un canone mensile di 1,50 euro. Completi sia il pacchetto di servizi (parcheggi, Area C, taxi, sharing, etc.), sia la copertura della rete nazionale (Sicilia inclusa). Proprio come UnipolMove, però, non funziona all'estero e al momento non prevede, per i nuovi utenti, offerte a canone zero. Ogni soluzione ha insomma i propri ''pro e contro'', ognuno ora tiri le somme e scelga con giudizio.


Pubblicato da Lorenzo Centenari, 12/05/2024
Tags
Gallery
Vedi anche