Autore:
Marco Congiu

TUTTO VERO Venticinque stagioni con due comuni denominatori: prove pazze da tenere incollati allo schermo e lui, il pilota misterioso: The Stig. Cambiano i conduttori delle nuove puntate di TopGear in onda tutti i lunedì alle 21.30 su Spike TV sul canale 49 del digitale terrestre ma lui rimane, statuario e inossidabile come sempre. L'icona di TopGear si è materializzata nel centro di Milano martedì scorso, lo avete incontrato? Insieme alla troupe di Spike TV c'eravamo anche noi e una Lamborghini Lamborghini Aventador S, perchè a noi come a Stig i cavalli non bastano mai.

DI POCHE PAROLE The Stig è una entità, un fantasma velocissimo che appare e scompare in un battibaleno appena vede arrivare la sua Aventador S, mostro verde da 740 CV sprigionati dal V12 made in Sant'Agata Bolognese. Stig è tutti i piloti del mondo e nessuno, ma è capace di far capannello attorno a sé come pochi altri al mondo. Non cade una foglia senza che non ci sia qualcuno pronto a farsi un selfie accanto a lui, dai bambini alle persone con i capelli grigi, vigili compresi.

L'INTERVISTA Stig è semplicemente The Stig. Ed è il vero protagonista di TopGear, una serie che dura da anni capace di reinventarsi malgrado le difficoltà pur rimanendo fedele a sé stessa, riuscendo a mantenere incollati alla televisione milioni di spettatori in giro per il mondo. Chiedere un'intervista a Stig è un po' come invitare un vegano in macelleria ma noi ci abbiamo provato comunque. Volete sapere marca e modello dell'auto che l'ha messo maggiormente in difficoltà o che gli ha procurato la pelle d'oca? Volete sapere chi si cela dietro la visiera del casco bianco più famoso della TV? Guardate il video e vedrete com'è andata. 

TOP GEAR GOLD Appuntamento alle 21.30 tutti i lunedì per le nuove puntate ma, per i nostalgici del trio Clarkson, Hammond e May, sempre su Spike, tutti i giorni dalle 7.00, ci si può rinfrescare la memoria con le repliche.


TAGS: milano top gear the stig