PARLA IL DIRETTORE GT PORSCHE Andreas Preuninger è il direttore della divisione GT di Porsche e un vero appassionato di auto e nell'ultima intervista rilasciata alla testata australiana WhichCar tranquillizza tutti gli appassionati: ancora per almeno un decennio non c'è il rischio che spariscano, almeno dalle auto GT di Porsche, il cambio manuale e il motore aspirato, due delle caratteristiche che più le hanno fatte amare dai guidatori di tutto il mondo.

CAMBIO MANUALE E MOTORE ASPIRATO Per quanto sia importante far tornare i conti, puntare all'innovazione, vendere, non rimanere indietro rispetto alla concorrenza... un vero appassionato sa che la cosa più importante in assoluto è il piacere di guida ed è indubbiamente in quest'ottica che possiamo leggere le ultime dichiarazioni di Preuninger. Le sue parole sono sostanziate dai fatti: non è un caso se il motore aspirato della nuova Porsche 718 Cayman GT4 verrà utilizzato anche su altri modelli, e sarà accompagnato anche dalla possibilità della trasmissione manuale.

LA DICHIARAZIONE "Penso che noi ci troviamo ad avere un vantaggio competitivo nel mercato, perché tutti hanno lasciato perdere i motori aspirati e perfino il cambio automatico, ma è un errore! Perché se si guarda ai numeri del mercato GT queste sono caratteristiche ancora molto richieste dal pubblico". E ci ha tenuto a spiegare anche il motivo più profondo: "macchine del genere non sono mezzi di trasporto per andare dal punto A al punto B. Sono qualcosa che serve a dare un piacere personale, a prendersi del tempo per se stessi, per stare bene. In qualche modo si tratta di una scelta salutare: perché provare piacere e sorridere, godersi un momento, è qualcosa che fa bene alla salute, come una medicina". Parole nelle quali siamo sicuri che molti appassionati si potranno riconoscere.

L'ELETTRICO Preuninger ha inoltre espresso le sue idee anche rispetto alla crescita dell'elettrico, e a come il suo settore dovrebbe comportarsi rispetto alle novità. Per Preuninger è giustissimo che Porsche si dedichi sempre di più allo sviluppo dell'elettrico, a patto che le auto GT vengano lasciate in pace. "Sono sicuro che ci saranno un sacco di garage dove una Taycan sarà parcheggiata di fianco a una GT3 RS e non vedo le due cose in contraddizione. La scelta di Porsche è ottima, perché è stata quella di non lasciare perdere una cosa per l'altra. Siamo tutti d'accordo, ed è perfettamente giusto, che si lavori affinché il settore automotive punti a ridurre le emissioni. E penso che un'auto elettrica sia assolutamente perfetta per un uso cittadino, in grandi aree urbane e per brevi tratti di percorrenza. È l'ideale! Però non possiamo aspettarci che quel tipo di auto invogli la gente a guidarle per il puro piacere della guida. Ed è per questo tipo di hobby e di piacere che vogliamo che le auto GT possano sopravvivere il più a lungo possibile".

 


TAGS: porsche cambio manuale motore aspirato andreas preuninger andreas preuninger porsche porsche gt