Autore:
Lorenzo Centenari

MUSCLE CINQUINO America, dove tutto è possibile. Persino trasformare una pacifica citycar in un mostruoso dragster. Che ci facciamo di una Dodge Charger pesantemente incidentata, e di una Fiat 500 in vena di esperimenti? Ad esempio, hanno pensato i carrozzieri della Hahn Auto Restoration di Harmony, località della Pennsylvania, perché non travasare il V8 della Dodge, un esemplare di Charger SRT Hellcat (la versione preparata dalla divisione Street and Racing Technology), nell'esile corpicino del Cinquino? Così, per vedere (e sentire) l'effetto che fa. Pronti, via.

IN SALA OPERATORIA Il "trapianto" è ancora in corso e in realtà consiste esattamente nel contrario, ovvero: Bill Hahn e il proprio team stanno adattando la carrozzeria di 500 alla piattaforma Charger, V8 Hemi da 6,2 litri e 717 cv compreso nel pacchetto. Il prodotto della delicata operazione a cuore aperto sarà dunque una vettura Dodge, ma dall'aspetto dell'utilitaria Fiat. Con le dovute correzioni, ovviamente, che un simile incrocio di razze (benché ambedue di discendenza FCA) comporta per natura. Con l'aiuto della grafica in 3D, ma anche di simulazioni con i rispettivi modellini in scala, a poco a poco la mini-belva prende forma.

REMEMBER TOPOLINO Bill Hahn è un car guy vecchio stile: ha esperienza da vendere, e soprattutto ha nostalgia degli anni d'oro delle corse in macchina. "L'idea - spiega - Hahn - è quella di costruire un'auto che ricordi le Topolino adoperate negli Stati Uniti, negli anni Cinquanta, per le competizioni dragster. Anche quei prototipi adottavano un V8 Hemi...". La berlina più potente al mondo camuffata da simpatica automobilina da città: taglia, cuci, stringi, salda, fino a quando parafanghi e cofano non coprano il segreto che sta sotto. La curiosità di vedere all'opera la iperbolica "500 Hellcat" è contagiosa.


TAGS: fiat 500 V8 Hellcat fiat 500 V8 dodge challenger hellcat fiat 500 elaborazioni