Pubblicato il 09/05/20

PERIODO DIFFICILE PER ECONOMIA ITALIANA

FONDAMENTALE LA RIORGANIZZAZIONE DELLA FILIERA La Fase 2 è partita da pochi giorni e lo sblocco dopo il Lockdown scattato il 23 marzo scorso è la linea di confine per un nuovo inizio, molto graduale, ma che consentirà di rimettere in piedi l'Italia. I danni a livello economico provocati dall'epidemia di Covid-19 sono tangibili e si ripercuoteranno nei mesi a venire. Il settore automotive sarà fra i primi a riprendere e questo periodo ha rappresentato l’occasione per una organizzazione del modo di interagire, per favorire il rapporto fra Case e clienti. Abbiamo parlato con i responsabili delle aziende e delle filiali per capire quali sono le iniziative adottate per non farsi trovare impreparati, focalizzando i progetti per sostenere il rapporto con il cliente finale.

Mitsubishi L200: il pickup giapponese recentemente rinnovato

MITSUBISHI PORTA L'AUTO NUOVA A CASA Per non farsi trovare spiazzata nel periodo di ripartenza, Mitsubishi Italia ha previsto una serie di iniziative dedicate ai propri clienti. Innanzitutto, per tutti coloro che hanno finalizzato l'acquisto nel periodo di Lockdown, contatti diretti fra concessionario e cliente via web, sconti sulla gamma, ma anche rate agevolate e consegna della nuova auto presso il domicilio. Ascoltiamo le parole di Giuseppe Lovascio, Direttore Generale Mitsubishi Italia nella nostra intervista video.


TAGS: Coronavirus CoViD-19 covid-19 mitsubishi covid-19 intervista mitsubishi coronavirus video mitsubishi covid-19 incentivi mitsubishi