Pubblicato il 15/08/20

Il mito di Supercar

Se siete stati giovani negli anni Ottanta (ma anche nei Novanta, grazie alla repliche), Supercar fa sicuramente parte della vostra formazione. E forse, se leggete il nostro sito e siete appassionati di automobili, un po' lo si deve anche a quel mitico telefilm. Creato da Glen A. Larson (co-autore anche dell'altrettanto mitico Magnum PI), Supercar (nome originale Knight Rider) è andato in onda per la prima volta negli Stati Uniti tra il 1982 e il 1986, per poi avere grande successo anche in Italia, dove è comparso per la prima volta su Italia 1 tra il 1984 e il 1987.

LA SERIE CULTO Il protagonista della serie era ovviamente l'ex poliziotto Michael Knight (interpretato da David Hasselhoff, che poi gli appassionati di telefilm avrebbero ritrovato qualche anno dopo sempre su Italia 1 sulle spiagge di Baywatch), ma non meno cruciale era il ruolo della sua automobile pressoché umana, l'indimenticabile KITT (acronimo che sta per Knight Industries Two Thousand), basata su una Pontiac Firebird Trans Am del 1982, che forse vi farà piacere rivedere nella sigla che vi proponiamo qui sotto. Ovviamente, KITT è anche stata inserita nella nostra lista delle dieci auto più iconiche del cinema e della tv.

IL REBOOT La notizia per tutti gli appassionati è che è stata ufficializzata la realizzazione di un reboot, questa volta non in forma di serie tv ma di film per il grande schermo. Un reboot è un rifacimento che non si limita a riproporre una serie, ma la cambia profondamente, spesso attualizzandola, e in questo si distingue da un remake. Il nuovo film insomma non riprenderà le atmosfere anni Ottanta della serie, ma sarà con tutta probabilità ambientato ai giorni nostri. È probabile quindi che la nuova Supercar sarà una vettura diversa, e tra i fan sono già cominciate le speculazioni su quale bolide potrebbe fornire la base per una Supercar del 2020. Un altro dubbio è quello che riguarda la presenza o meno di David Hasselhoff, storicamente il volto più legato alla serie: è improbabile che ne sia di nuovo lui il protagonista, però proprio per via di quel legame potrebbe tornare in un ruolo diverso (magari quello di un Michael Knight ormai in pensione), anche solo per un cameo.

COSA SAPPIAMO Le cose che si sanno con certezza di questo reboot sono quelle relative alla produzione, nelle mani della Spyglass Media Group e della Atomic Monster di James Wan e Michael Clear. Lo sceneggiatore del film sarà TJ Fixman, mentre il ruolo di produttore esecutivo sarà svolto da Judson Scott. Nel corso degli anni sono già stati realizzati alcuni adattamenti, videogiochi e spin-off della serie, tra cui due film per la tv e un sequel della serie, realizzato nel 2008 e mai riconfermato per una seconda stagione. Nessuno di questi esperimenti ha finora avuto grande successo: che questa possa essere la volta buona?


TAGS: supercar film kitt david hasselhoff knight rider