UN’ICONA DEL MOTORSPORT La Porsche 917, che proprio quest’anno spegne cinquanta candeline, non è forse l’auto che vanta il maggior numero di successi nella storia della 24 Ore di Le Mans, ma è sicuramente una delle più iconiche ad aver sfrecciato sull’asfalto del circuito di La Sarthe.

BELLA DA VEDERE, MENO DA GUIDARE Uno dei motivi per cui rimane ancora oggi una delle auto da corsa più amate di sempre è dovuto alle bellissime livree con cui si è presentata alla linea di partenza delle gare del World Sportscar Championship, e che Porsche ha voluto celebrare con un video e una serie di bellissime fotografie che ne mettono in risalto l’unicità e l’originalità.

LA CLASSIFICA Ecco quindi le cinque livree più belle, secondo l’insindacabile giudizio della casa di Stoccarda

Numero 5: Porsche 917-001 verde e bianca
Porsche 917-001 verde e bianca
Presentata al Salone di Ginevra del 1969, due giorni dopo che l’ultima vite dell’auto era stata montata. Cinquant’anni più tardi la macchina è stata riportata alle condizioni originali (anche della carrozzeria) grazie alla tecnologia 3D.

Numero 4: Porsche 917/20 “The Pink Pig”
Porsche 917/20 “The Pink Pig”
Una delle più famose e immediatamente riconoscibili Porsche 917, presentata nel 1971 e a cui è stato immediatamente affibbiato il nomignolo di “maialino rosa”, sia per la maggior larghezza rispetto alla 917 normale, sia per la presenza degli originali “tagli” da macellaio sulla carrozzeria. 

Numero 3: Porsche 917 “long tail” con livrea Martini Racing
Porsche 917 “long tail” con livrea Martini Racing
Presentata anche questa nel 1971, non ha riscosso molto successo in gara: l’anno precedente si era dovuta ritirare dalla gara di Le Mans per un guasto al motore, e anche in quello successivo non è riuscita a tagliare la linea del traguardo, ma ha stabilito il record di velocità con una media di oltre 240 km/h.

Numero 2: Porsche 917 Gulf Oil 
Porsche 917 Gulf Oil
Una delle Porsche più famose di sempre, resa celebre dal film “Le Mans” con Steve McQueen. L’auto guidata dall’attore è stata venduta all’asta nel 2017 per la cifra monstre di 14 milioni di dollari, un record ancora imbattuto.

Numero 1: Porsche 917 Rosso Salisburgo
Porsche 917 rosso Salisburgo
La macchina più importante per Porsche, anche se non la più celebre: è infatti la prima Porsche ad aver vinto la 24 Ore di Le Mans nel 1970. Particolare curioso, la livrea è ispirata alla bandiera austriaca, terra d’origine delle famiglie Piëch e Porsche. La 917 era stata progettata proprio sotto la supervisione dell’allora ingegnere Ferdinand Piëch che, anni dopo, alla guida del gruppo Volkswagen, avrebbe proprio curato l’acquisizione della casa di Stoccarda.


TAGS: video le mans porsche 917