ANCORA PIÚ POTENTE La famiglia Porsche si amplia, Zuffenhausen ha infatti annunciato l’arrivo in gamma della nuova Macan GTS. Si tratta di una versione grintosa e sportiva del SUV della Cavallina, che si inserisce fra Macan S e Macan Turbo. La sigla GTS sta infatti per Gran Turismo Sport. Il lavoro dei tecnici di Stoccarda si è concentrato soprattutto sul motore, con una serie di interessanti modifiche tecniche, che rendono la Macan GTS ancora più veloce e performante.  

COSA CAMBIA? Pochi i cambiamenti esterni sulla GTS. Ciò che la differenzia delle altre versioni in gamma sono i dettagli neri all’anteriore e al posteriore, una colorazione ripresa anche sul grande diffusore, ai lati del quale si trovano i quattro terminali di scarico. I cerchi da 20” RS Spyder si sposano poi perfettamente con gli accenti dark della carrozzeria. All’interno, la pelle domina sulle superfici, con un ampio utilizzo dell’Alcantara sulla parte centrale dei sedili, sul bracciolo centrale e sui pannelli porta. I rivestimenti sono disponibili in doppia colorazione Carmine Red o Crayon, l'impianto audio è invece firmato da Bose.

Porsche Macan GTS: l'abitacolo interno

MOTORE GRINTOSO A spingere nuova Macan GTS ci pensa il V6 biturbo da 2,9 litri, che sviluppa 380 CV e 520 Nm di coppia massima. La GTS raggiunge una top speed di 261 km/h, coprendo lo 0-100 in 4,7 secondi. Al V6 è abbinato inoltre il cambio automatico a doppia frizione PDK. Rispetto alle altre versioni della Macan, la nuova GTS è più bassa di 15 mm e grazie al sistema PASM (Porsche Active Suspension Management) l’auto è in grado di scendere di altri 10 mm. A frenare la GTS ci pensano infine i freni in acciaio che mordono dischi carboceramici da 360 mm all’anteriore e da 330 mm al posteriore. Nuova Porsche Macan GTS è già ordinabile, prezzi a partire da 80.916 euro.


TAGS: porsche macan Porsche Macan GTS Nuova Porsche Macan GTS