Autore:
Luca Cereda

LE DATE Dopo il confortante rilancio con l'edizione 2016, il Motor Show di Bologna apparecchia la tavola per il 2017. Ieri sera sono state presentate le novità della 46esima edizione, di scena in Fiera dal 2 al 10 dicembre prossimo.

IL PROGRAMMA L'obiettivo è superare i 227mila spettatori dello scorso anno e coinvolgere sempre più marchi automobilistici. Erano 41 lo scorso anno, sistemati su stand uguali per tutti - una delle novità dell'inedita formula, che anche al Motor Show 2017 verrà riproposta mantenendo, e potenziando, il legame storico con lo sport. Nell'area 48 torneranno infatti rally e grandi piloti, tra i quali Paolo Andreucci, il Lamborghini Factory Driver Mirko Bortolotti, ma anche Simone Furlotti e il freestyler Vanni Oddera.

UN (BEL) PO' DI VINTAGE Il Motor Show 2017 punterà forte sul classico, inteso come auto d'epoca. Passione Classica è il nome dello spazio alle 'leggende', tra le quali alcuni modelli racing provenienti dai più prestigiosi musei italiani. L'esposizione sarà affiancata da una mostra scambio di auto e ricambi d'epoca.

FUORI DAI PADIGLIONI Tutto questo condito con eventi sul territorio al di fuori della Fiera. Una sorta di 'fuorisalone', ribattezzato Motor Show OFF, in collaborazione con il Comune di Bologna per animare le piazze della città con isole a tema e performance di street art.


TAGS: saloni motor show di bologna motor show 2017