Autore:
Emanuele Colombo

DESAPARECIDO Il social network preferito di Elon Musk? Molto probabilmente è Twitter, ma in passato il fondatore di Tesla si è sempre servito con grande successo di diversi canali, compreso Instagram. Dal quale però, ultimamente, è sparito. L'account Instagram di Elon Musk non è più raggiungibile e l'URL (l'indirizzo internet della pagina) risulta completamente rimosso. Che cosa è successo?

L'ACCOUNT DI ELON Fino al luglio scorso, la pagina Instagram di Elon era viva e vegeta: veniva seguita da 8,2 milioni di follower e conteneva non meno di 228 post, compresi i video del suo controverso lanciafiamme anti-zombie e quello della discesa nel primo tunnel di Boring Company sotto Los Angeles. Tutto ciò è svanito e non sembra esserci modo di recuperare la pagina.

VIA LE AZIENDE DA FACEBOOK Grande è lo sconcerto in Rete e sono molti i siti a chiedersi come e perché di questa scelta. Una scelta che segue, peraltro, la rimozione delle pagine Facebook di Tesla e SpaceX a marzo 2018. Dai portavoce di Tesla non arrivano chiarificazioni e lo stesso Musk non ha ancora comunicato nulla in proposito tramite Twitter.

UN ANNO DIFFICILE La scorsa settimana, dopo aver twittato la possibilità di far tornare Tesla un'azienda privata e non più una società capitalizzata a Wall Street, Elon aveva confidato al New York Times di aver trascorso “un anno difficile e doloroso” e di prendere sonniferi. E con la pletora di haters che bazzicano i social, forse la chiusura dell'account Instagram fa parte di una strategia per il controllo dello stress.

SU TWITTER A GONFIE VELE Dopotutto i numeri che Elon ha su Twitter sono ben altra cosa rispetto a quelli dello scomparso account Instagram: i follower sono quasi il triplo, 22,4 milioni, e i post ben oltre 5.300. Insomma, che abbia voluto semplicemente tagliare un ramo secco?

 


TAGS: social network instagram elon musk