Pubblicato il 28/04/20

IL VIDEO Le strade deserte per il lockdown, la natura che si riappropria dei suoi spazi, con animali selvatici che tornano a gironzolare per le vie deserte delle città: il video Renault Zoe the Sound Of Change ideato per celebrare la Giornata della Terra 2020, giunta alla 50° edizione, fa riflettere. Bellissime immagini mostrano la piccola auto elettrica della Casa Francese muoversi in silenzio tra le vie di una Roma deserta. Immagini che suggeriscono nuove opportunità che ci si apriranno una volta che l'emergenza coronavirus sarà passata.

UN MONDO NUOVO Torneremo a inconterarci e a popolare il nostro mondo. Ma con un cambio di paradigma tecnologico potremmo farlo senza il chiasso e con più attenzione alla pulizia dell'aria e ai cambiamenti climatici.  “Le strade delle nostre città, dalle metropoli alle piccole cittadine di provincia, sono oggi quasi deserte nelle loro grandi arterie e negli stretti vicoli, scandite da un silenzio inusuale. In questi contesti urbani, pensare all’auto elettrica è istintivo”, sottolinea Renault (che ci ha raccontato la sua visione della Fase 2 nell'intervista con Francesco Fontana Giusti).

LA RENAULT ZOE E per giocare in casa, nel video l'auto simbolo del cambiamento è la citycar a emissioni zero Renault Zoe. Nata otto anni fa e divenuta la city car 100% elettrica più venduta in Europa: 178.405 unità dal lancio nel 2010 fino a fine 2019, con il contributo del car sharing dove Renault è leader con 7.800 unità su 11.000 veicoli totali.

LE CARATTERISTICHE Sono 395 i chilometri di autonomia permessi dalla nuova batteria da 52 kWh; 100 i kW (pari a 136 CV) del motore della nuova Zoe R135. Sono 338, infine, i litri di capacità del bagagliaio per sfruttare l'autonomia dell'auto anche nelle gite fuori porta. E con il B Mode, secondo l'ultima tendenza in fatto di veicoli elettrici, si può guidare con un solo pedale: con l'acceleratore che, in rilascio, consente anche di modulare la frenata fino all'arresto.

LA VITA A BORDO Completano il quadro della guida della Zoe la possibilità di recuperare 150 km di autonomia in mezz'ora, da colonnine da 50 kW di potenza, e dotazioni connesse all'ultima moda. La strumentazione digitale si basa sul driver display da 10’’ in HD e sul sistema multimediale Renault Easy Link, compatibile con Google e dotato di navigatore pensato per tenere conto di autonomia e stazioni di ricarica.


TAGS: renault renault zoe earthday