COS’È Il premio Car of the Year nasce nel 1964 e mette a confronto solo nuovi modelli (no restyling) che devono essere stati commercializzati in almeno cinque Paesi europei nel corso dell'anno precedente. La giuria è composta da 60 giornalisti di settore provenienti da 23 Paesi europei, e deve scegliere in base ai seguenti criteri: design, comfort, sicurezza, economicità d'esercizio, guidabilità, prestazioni, funzionalità, rispetto per l'ambiente ed infine rapporto qualità/prezzo. Il contest viene organizzato da sette riviste d’auto di tutta Europa: Auto (Italia), Autocar (Gran Bretagna), Autopista (Spagna), Autovisie (Olanda), L’Automobile Magazine (Francia), Stern (Germania) e Vi Bilägare (Svezia).

LE PARTECIPANTI La lista completa delle 35 auto in corsa per il premio Car of the Year 2020, prima della selezione finale, era la seguente: Audi E-tron, BMW Serie 1, BMW Z4, BMW X6, BMW X7, DS 3 Crossback, Ferrari F8 Tributo, Ford Puma, Kia e-Soul, Mazda 3, Mazda CX-30, Mercedes-Benz CLA, Mercedes-Benz EQC, Mercedes-Benz GLB, Mercedes-Benz GLS, Nissan Juke, Opel Corsa, Peugeot 208, Porsche 911, Porsche Taycan, Range Rover Evoque, Renault Captur, Renault Clio, Renault Zoe, Skoda Kamiq, Skoda Scala, Ssangyong Korando, Subaru Forester, Tesla Model 3, Toyota Camry, Toyota Corolla, Toyota RAV4, Toyota GR Supra, Volkswagen Golf 8, Volkswagen T-Cross.

LE FINALISTE Delle 35 preselezionate solo 7 sono state giudicate idonee a proseguire dalla giuria di Auto dell'Anno per il premio 2020. Le sette prescelte per la classifica finale sono: BMW Serie 1, Ford Puma, Peugeot 208, Porsche Taycan, Renault Clio, Tesla Model 3 e Toyota Corolla

NO MADE IN ITALY, SI ELETTRICO Nessuna auto italiana tra le finaliste. Neanche la supersportiva Ferrari F8 Tributo è riuscita a bruciare il tempo per inserirsi nella selezione finale. Incredibile, ma vero, non è presente neanche un SUV nella lista finale ma ben due auto elettriche: la Porsche Taycan e la Tesla Model 3. I rispettivi Brand possono più che sperare di vincere visto che proprio l’elettrica Jaguar I-Pace vinse lo scorso anno il titolo di Car of the Year 2019.

COME FUNZIONA Ogni membro della giura ha a disposizione 25 punti che devono essere distribuiti almeno su 5 auto, con un massimo di 10 punti per auto, con tanto di spiegazione allegata come motivazione del voto. La somma dei voti, ovviamente, formerà la classifica finale.

VINCITRICE Durante la giornata precedente all’apertura alla stampa del Salone di Ginevra 2020 sarà annunciata nel primo pomeriggio del 2 febbraio la vincitrice del premio Car of the Year 2020.


TAGS: auto dell'anno car of the year auto dell'anno 2020 car of the year 2020