Pubblicato il 26/01/21

AMERICAN AUTO: MACCHINE E RISATE Da The Office a 30 Rock e Parks and Recreation, le serie comedy ambientate sul posto di lavoro sono state spesso dei grandi successi. È interessante che una serie confermata per la prima serata nella stagione 2021-2022 del canale americano NBC, dal titolo American Auto, sarà incentrata sul mondo automotive. Trattandosi di NBC non sappiamo ancora se sarà Netflix o Amazon Prime, RaiPlay o Mediaset a trasmetterla in Italia, ma quello che sappiamo è che la serie sarà ambientata a Detroit, in una grossa azienda automobilistica un po' in difficoltà. Questo ha fatto sì che molti commentatori abbiano pensato subito a General Motors.

L'AUTORE Quello delle auto è un settore che sta cambiando molto rapidamente, e sono molti i potenziali spunti per una serie comica. Tra le cose certe di questa nuova American Auto c'è il nome del suo creatore: quel Justin Spitzer che già era dietro a Superstore, un'altra serie comica in onda dal 2015 sempre su NBC (e sui canali Mediaset in Italia), che si concluderà quest'anno.

Ana Gasteyer, la protagonista di American Auto su NBC
IL CAST Se lì l'ambiente di lavoro era quello dei classici maxi-store americani, qui invece ci addentreremo negli uffici dell'immaginaria Payne Motors, il cui CEO sarà interpretato dall'attrice Ana Gasteyer (già in Suburgatory e al Saturday Night Live). Oltre a lei nel cast ci saranno anche Jon Barinholtz (già visto proprio in Superstore) Harriet Dyer, Humphrey Ker, Michael B. Washington, Tye White e X Mayo.

LA DICHIARAZIONE Le prospettive della serie emergono nella dichiarazione di Lisa Katz, presidente della divisione contenuti originali di NBC: ''La nostra forza trainante è sempre stata la ricerca di narratori di talento che abbiano un punto di vista forte. American Auto avrà una voce unica, un'eccellente costruzione del mondo e una narrazione avvincente''.


TAGS: serie tv american auto nbc