Pubblicato il 16/05/20

IN VENDITA La Casa d'aste Sotheby's tratta sempre articoli molto esclusivi: vi abbiamo mostrato 10 Fiat rare, una collezione da 30 milioni di euro e persino la Ferrari F2002 di Michael Schumacher. L'argomento, stavolta, è per intenditori veri: l'asta dei poster storici delle più affascinanti corse di ogni epoca. Cimeli testimoni della storia delle corse, e in quanto tali, dal valore complessivo impressionante: oltre 80.000 euro.

IL PIÙ CARO Il titolo di collezione più costosa spetta al lotto 101, quello che celebra la V Carrera Panamericana del 1954 (qui sotto la foto): il valore è tra i 4.000 e i 6.000 dollari (3.670-5.500 euro), seguito dal lotto 175 relativo alla R.A.C (Royal Automobile Club) Light Car Race dell'Isola di Man del 1937, un valore di 3.000-3.500 dollari (2.750-3200 euro). La gara di durata più famosa al mondo riecheggia invece al lotto 155: il poster della 24 Ore di Le Mans del 1953 è in vendita tra i 2.500 e i 3.500 dollari (2.300-3.200 euro).

Il poster più caro

IL MENO COSTOSO Tra i più economici è il lotto 115, quello relativo alla V Coppa Valtellina, gara di regolarità disputatasi nel 1958: il poster è in vendita ad un prezzo tra 150 e 250 dollari (140-230 euro), anche se il meno quotato in assoluto è quello che celebra i 51 anni di successi del lubrificante Oilzum, datato 1957, il cui valore oscilla tra 100 e 200 dollari (90-180 euro).

GLI ITALIANI Nella personalissima lista di poster delle gare italiane, le cifre scendono parecchio. Ad esempio troviamo il lotto 139 con la 500 Km di Imola del 1972, il cui valore è tra i 400 e i 500 dollari (370-460 euro), il lotto 123 con la 50esima Targa Florio del 1966 a 450-550 dollari (410-505 euro), il lotto 132 con il GP d'Italia a Monza del 1965 da 250-350 dollari (230-320 euro), infine il lotto 146, con la XXII Mille Miglia del 1955, a 450-650 dollari (410-600 euro).

La 12 Ore di Sebring del 1971

CI SIAMO La vendita online è già attiva e lo sarà fino al 18 maggio. Contrariamente alle solite incredibili aste per... pochi fortunati, questa volta la merce di scambio ha prezzi logicamente più popolari. E così, per poche centinaio di euro, ti togli la soddisfazione di appendere in salotto un quadro diverso dal solito.


TAGS: 24 ore di le mans asta poster mille miglia asta sotheby