Anteprima

Volkswagen Tiguan facelift


Avatar di Luca Cereda , il 26/05/11

10 anni fa - Viso ritoccato all'insegna del family-feeling

Dopo circa 700.000 pezzi prodotti in 4 anni, è giunta l'ora il primo restyling. La Volswagen Tiguan 2012 arriverà a fine agosto con un viso ritoccato all'insegna del family-feeling.

COUNTDOWN A fine agosto arriverà quella che Volkswagen chiama nuova Tiguan ma che, di fatto, è sostanzialmente un aggiornamento del suv compatto tedesco. Nell’estetica e nell’equipaggiamento. In attesa del lancio ufficiale, previsto tra qualche giorno, ecco qualche anticipazione.

COM’E’ La vera novità è nello stile. Niente rivoluzioni, sia chiaro, ma piccole mosse che comunque fanno la differenza. Se l’obiettivo del facelift era quello di allineare l’immagine della Tiguan a quella di mamma Touareg, la missioneè compiuta. E’ bastato assottigliare gli occhi, che ora hanno una sagoma semplificata ma un taglio da auto più sportiva, e lavorare sulla mascherina, sviluppata in orizzontale come vuole il nuovo corso firmato De Silva. La calandra è meno testosteronica, ma più elegante; una Tiguan trasformata in una Touareg in scala ridotta.

VEDI ANCHE


AGUZZA LA VISTA Sempre nell’ambito del restyling, ai led integrati nei fari spetta invece il compito di accentuare la riconoscibilità notturna della Tiguan, un aspetto ultimamente sempre più curato dalle Case. Alla luce del giorno danno alla piccola suv un tocco high-tech che ammicca ad auto di segmento premium. Quanto alle verniciature, nella tavolozza dei colori compaiono anche due tinte perlate: una verde, una nera.

DI BASE In attesa di conoscere nel dettaglio le linee di allestimento, VW preannuncia nell’equipaggiamento di serie tedesco (che però non dovrebbe discostarsi troppo da quello italiano) ESP, 6 airbag, clima, vetri elettrici, cerchi in lega, sedili anteriori regolabili e stereo RCD 210. Un punto di forza costante della Tiguan rimane poi il bagagliaio, con capacità di carico che varia da 470 a 1510 litri.

SETTEBELLO Sempre da scegliere a trazione integrale o, eventualmente, solo anteriore, la Tiguan per l’Europa prevede una gamma che conta in tutto sette motori: tre diesel e quattro benzina. I TDI hanno potenze da 110, 140 e 170 cavalli; i TSI da 122, 160, 180 e 210 cavalli. Di serie sono accoppiati a una trasmissione manuale a sei marce. Optional il cambio a sette marce dual-clutch.


Pubblicato da Luca cereda, 26/05/2011
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox