Autore:
Luca Cereda
Pubblicato il 18/02/2015 ore 16:22

GIRALA Più che un facelift è un backlift, quello che la Volkswagen Sharan 2015 sfoggia in anteprima al Salone di Ginevra 2015. Nel restyling della monovolume a sette posti VW, infatti, l’intervento più significativo riguarda i fanali, decisamente più riconoscibili grazie all’innesto dei led.

INTERNI Gli aggiornamenti, però, non si esauriscono in coda. La Volkswagen Sharan 2015 arriva con interni svecchiati da inedite finiture, un nuovo volante e il nuovo sistema di infotainment con (a scelta) tecnologia MirrorLink, Android Auto o Google Play per dialogare con il vostro smartphone. Al centro della plancia, uno schermo da 5’’ o 6,5’’, con o senza navigatore, a seconda dell’allestimento.

ASSIST Nel rinnovamento generale della Volkswagen Sharan 2015 sono compresi, ovviamente, inediti set di cerchi da 16”, verniciature speciali, comodità aggiuntive (come la funzione massaggio per i sedili) e tecnologie di assistenza quali il cruise control con regolazione automatica della distanza (per la prima volta sulla Sharan), park assist di terza generazione e sensore Blind Spot, tanto per citarne alcune.

MOTORI La gamma motori (tutta Euro 6) vede crescere le potenze e – dicono da Wolfsburg – ridursi i consumi medi del 15%. Più sbilanciata sul diesel, propone un 1.6 da 115 cv affiancato da due varianti del 2.0 TDI, da 150 (+10 cv) e 184 cv (+7 cv). Gli unici due TSI sono invece un 1.4 da 150 cv e un 2.0 TSI da 220 cv (+20 cv). Al lancio commerciale, previsto per l’estate, verranno proposte due serie speciali, Sharan Ocean e Sharan Beach, caratterizzate dalle verniciature esclusive Blue Metallic e Crimson Red Metallic, oltre che da dotazioni speciali come i cerchi da 16” Jakarta, nuovi mancorrenti e una lunga lista di dispositivi di assistenza. 


TAGS: salone di ginevra 2015 tutte le novità