PIU' POTENZA Come si suol dire, è stato un gioco da ragazzi. Sono stati infatti proprio dei ragazzi ad assemblare le due concept Volkswagen in mostra al Wörthersee, in occasione della 38ma edizione del raduno GTI. Sono serviti nove mesi e un team di apprendisti di Wolfsburg e Zwickau tra i 19 e i 24 anni per dare alla luce i prototipi GTI Aurora e FighteR tra aggiornamenti del design, equipaggiamento extra e molta più potenza. Quanta? 375 CV per la Golf GTI e 395 CV per la R. 

AURORA E FIGHTER Mentre siamo tutti in attesa della nuova Golf, quella di ottava generazione che promette di debuttare in Germania a febbraio del 2020, al raduno GTI sul lago della Carinzia Volkswagen mostra due prototipi su base 7. La GTI Aurora, che grazie alla versione potenziata del 2.0 TSI turbo benzina eroga 375 CV (44 CV in più rispetto a una normale Golf GTI) e la FighteR, versione a trazione integrale della Golf Variant. Qui i cavalli erogati dal motore TSI abbinato alla tradizionale trasmissione Dsg a sette rapporti arrivano addirittura a 395

COME CAMBIANO All'interno la Golf GTI Aurora diventa una biposto e guadagna ulteriori display nella consolle centrale. Sistema di illuminazione sul tetto e luci stroboscopiche nella griglia per la FighteR, che guadagna anche una telecamera a 360 gradi installata sul tetto. Guarda la gallery


TAGS: volkswagen golf volkswagen golf r volkswagen golf 8 volksawagen