ACEA presenta le nuove etichette per la ricarica delle auto elettriche
Auto elettriche

Auto elettriche, le etichette che fanno chiarezza (in teoria)


Avatar di Claudio Todeschini , il 03/03/21

9 mesi fa - ACEA presenta le nuove etichette per la ricarica delle auto elettriche

Come per i carburanti, anche per le prese di ricarica delle auto elettriche verranno utilizzate nuove etichette identificative. In vigore dal 20 marzo

CAOS ALLA SPINA Tra Modo 1, Modo 2, ChaDeMo, CC2 Combo 2 ecc., raccapezzarsi tra le diverse modalità di ricarica e tipologie di prese di corrente per le auto elettriche non è sempre banale, e la confusione è dietro l’angolo.

Ricarica auto elettriche: le etichette della Unione Europea Ricarica auto elettriche: le etichette della Unione Europea

CI PENSA LA UE Per aiutare i consumatori a fare chiarezza, l’Unione Europea ha introdotto una serie di etichette destinate ai veicoli elettrici (anche moto e scooter) e alle stazioni di ricarica, obbligatorie dal 20 marzo 2021. Nella fattispecie, le etichette verranno applicate su:

VEDI ANCHE



  • veicoli di nuova produzione 
  • colonnine di ricarica
  • spine di ricarica
  • cavi di ricarica staccabili
  • libretti di istruzioni 
  • presso i concessionari

COME SI USANO Esattamente come già accade per gasolio e benzina, a distinguere le diverse prese di ricarica sarà la lettera identificativa dell’etichetta: il consumatore non deve far altro che assicurarsi che l’etichetta presente sul proprio veicolo (esagono con sfondo nero) corrisponda a quella riportata sulla stazione di ricarica (esagono con sfondo bianco). 

Ricarica auto elettriche: come funzionano Ricarica auto elettriche: come funzionano

LE ETICHETTE Per le spine domestiche non sono previste etichette. Per quelle di Tipo 1 in corrente alternata viene utilizzata la lettera B, mentre per quelle di tipo 2 la lettera C (C, D ed E per le prese di corrente). Per la ricarica in corrente continua si utilizzano le lettere K, L, M, N e O a seconda della potenza e del tipo di presa. In calce a questo articolo trovate anche il volantino (in formato PDF) che spiega in maggior dettaglio le diverse etichette.

Ricarica auto elettriche: le nuove etichette Ricarica auto elettriche: le nuove etichette

NON SEMPLICI La definizione delle etichette (che non è esattamente chiarissima, va detto, e richiederà qualche tempo per essere assimilata a dovere) è stata curata da ACEA - Associazione Costruttori Europei di Automobili - insieme ad ACEM, ChargeUp Europe, CharIN e EurElectric, organizzazioni che rappresentano le case produttrici di veicoli europee e infrastrutture. Maggiori informazioni sulle etichette - anche quelle relative ai carburanti tradizionali - si trovano sul sito fuel-identifiers.eu.


Pubblicato da Claudio Todeschini, 03/03/2021
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox