Autore:
Lorenzo Centenari

TRASPORTO HI-TECH Quando un furgone passa davanti alle auto, almeno in chiave innovazione. Già contagia a poco a poco il settore passenger cars, tuttavia l'elettrico è realtà anche nel pianeta del trasporto commerciale. La corsa a ostacoli verso la logistica a zero emissioni è cominciata, Ford staziona nel gruppo di testa. A Transpotec Logitec 2019, di scena a Verona Fiere da giovedì 21 a domenica 24 febbraio, ecco un assaggio delle soluzioni che l'Ovale, ancor prima che sulla sua gamma auto, sperimenta sui cavalli di battaglia della proprio flotta "pro". Esattamente come Ford Transit, anche Transit Custom beneficerà da giugno 2019 della tecnologia mild-hybrid, ma non solo: in configurazione Custom (più leggera), Transit sposa il plug-in hybrid. A Transpotec 2019, anche l'anteprima italiana dell'estremo Ranger Raptor, pickup da sparo e dalle proprietà in off-road straordinarie.

Ford Transit Custom PHEV 2019

PLUG-IN HYBRID VAN Alle soglie della partnership col Gruppo Volkswagen in materia di veicoli commerciali, Ford mostra i muscoli e con Transit Custom PHEV porta al debutto lo schema ibrido ricaricabile in associazione al pluridecorato 3 cilindri 1.0 EcoBoost turbo benzina. Propulsione dunque affidata ad un motore elettrico alimentato a batterie, a loro volta ricaricabili sia da fonte esterna (5 ore con presa domestica, 3 ore da Wallbox), sia dal 3 cilindri stesso, dalla funzione principale quindi di generatore. Autonomia a zero emissioni fino a 50 km (oltre 500 km la percorrenza totale), inoltre quattro modalità di marcia: EV Auto (sceglie la fonte di energia), EV Now (solo batterie), EV Later (solo energia dal motore a benzina), infine EV Charge (il benzina alimenta il motore elettrico e carica la batteria fino all'80%). Minimo l'impatto sulla capacità di carico. Appuntamento con Transit Custom PHEV al quarto trimestre 2019.

Ford Transit mild hybrid 2019

IBRIDO LEGGERO Come dicevamo, prima dell'estate la rinnovata gamma Transit si completerà anche di modulo mild-hybrid: a bordo di Transit 2 tonnellate e Transit Custom, il sistema mHEV recuperare energia elettrica durante le frenate o le decelerazioni e la immagazzina in una batteria agli ioni di litio da 48 Volt. Un piccolo motore elettrico in luogo del tradizionale alternatore fornisce così coppia aggiuntiva al 2.0 TDCi EcoBlue ed alimenta gli accessori elettrici. Consumi medi di carburante ridotti di circa il 3% rispetto alla singola motorizzazione diesel, valori che raggiungono l’8% in ambito urbano. La soluzione mild-hybrid sarà disponibile su tutte le derivazioni di potenza del 2 litri che equipaggia Transit, inoltre sia su trazione anteriore che posteriore.

Ford Ranger Raptor

VELOCIRAPTOR Passerella a Transpotec anche per Ford Ranger Raptor, variante più aggressiva del pickup che da 4 anni guida il settore. Sviluppato da Team Ford Performance, Ranger Raptor (in vendita a metà 2019)  è equipaggiato dalla versione Bi-turbo del 2.0 diesel EcoBlue, 213 cv di potenza e 500 Nm di coppia abbinati al nuovo cambio automatico a 10 rapporti. Design più audace, ma soprattutto un telaio ottimizzato per la guida off-road alle alte velocità: gli ammortizzatori Fox con Position Sensitive Damping sono in grado di gestire al meglio tutte le condizioni del manto stradale, aumentando o riducendo la capacità di smorzamento delle sospensioni. Esclusivi anche gli pneumatici BF Goodrich 285/70 R17: disegno della spalla e del battistrada specifici per un’aderenza superiore anche in presenza di asfalto bagnato, fango, sabbia e neve. Prezzo? 62.850 euro Iva inclusa e chiavi in mano.


TAGS: ford ford transit custom ford ranger raptor ford transit hybrid transpotec logitec 2019