Pubblicato il 15/07/20

ESCE ALLO SCOPERTO Della nuova Skoda Enyaq vi abbiamo già proposto un video teaser e ora è la volta di nuove foto spia del SUV elettrico cecoslovacco: le prime quasi senza camuffature, che fanno vedere esattamente le linee del futuro modello di Mlada Boleslav. La parte più importante di questo articolo è insomma la ricca gallery fotografica che trovate in basso, ma se volete un ripassino su ciò che si cela sotto le lamiere della carrozzeria...

LE MISURE CHE CONTANO Lunga 4,65 m e con un bagagliaio da 585 litri, Enyaq si basa sulla piattaforma MEB esclusivamente elettrica del gruppo VW e verrà proposta in cinque varianti con potenze da 148 a 306 CV complessivi. L'autonomia del top di gamma, con le batterie più capaci, arriverà a 500 chilometri e la ricarica all'80% potrà effettuarsi in meno di 40 minuti dalle colonnine ad alta potenza.

Skoda Enyaq SUV, gli interni

GLI INTERNI A bordo, la plancia sarà allestita su più livelli, con un grande schermo centrale visivamente separato dal cruscotto e non integrato in esso, per esaltare un aspetto minimalista. A richiesta dovrebbe essere disponibile uno head-up display con funzioni di realtà aumentata. L'assenza di un tunnel di trasmissione nell'EV consentirebbe ''un sacco di spazio'' tra i sedili, secondo l'azienda, e la presenza di un vano per la ricarica wireless contemporanea di due telefoni cellulari.

QUANDO ARRIVA, QUANTO COSTA Skoda Enyaq - e questo è ormai ufficiale - sarà venduta sia con le forme di un SUV standard sia in una variante coupé. Le prime consegne sono previste nel 2021 e secondo gli ultimi rumors sarà la versione dalle forme più tradizionali ad arrivare per prima. I prezzi, si dice, saranno paragonabili a quelli di un Kodiaq di fascia medio-alta, quindi possiamo aspettarci un prezzo entry-level di circa 34.000 euro. Tutte le informazioni ufficiali su autonomia e prestazioni delle varie versioni di Skoda Enyaq in questo nostro approfondimento.


TAGS: skoda suv elettrico skoda enyaq