Autore:
Luca Cereda

FRUTTO ESOTICO Il menu fisso è una Ford Mustang GT, e già non è poco. Ma se prenotate alla Shelby American, la concessionaria Shelby di Las Vegas, e siete disposti a spendere altri 49.950 dollari (da ggiungere al prezzo della Mustang GT) il piatto diventa molto, ma molto più gustoso: sì, la Shelby Super Snake è tornata. Per lei, 750 cavalli e un look più truce grazie a innesti aerodinamici in fibra di carbonio.

TRECENTO C’è un V8 sotto il cofano della Shelby Super Snake 2015, lo stesso della Ford GT ma con l’aiuto di un compressore volumetrico Whipple o Kenne Belle, che solleva – e non di poco – l’asticella delle prestazioni. Per essere all’altezza, la Shelby Super Snake monta anche sospensioni posteriori indipendenti più sofisticate, freni anteriori Wilwood con pinze a 6 pistoncini e uno scarico Borla. Fuori, invece, “il serpente” sottolinea i muscoli con la fibra di carbonio, ingrediente principale di orpelli aerodinamici vari, tra i quali la presa d’aria sul cofano, lo splitter, diffusore e spoiler posteriori. Anche negli interni la Super Snake ha un fascino particolare: badge, strumentazione e tappezzeria sono tutti personalizzati. Avviso ai collezionisti: sarà prodotta in tiratura limitata a soli 300 pezzi.


TAGS: shelby super snake 2015