Piano industriale TATA con 50.000 auto elettriche nel 2023
Strategie industriali

Obiettivo "green": TATA punta a 50.000 BEV entro marzo 2023


Avatar di Alessandro Perelli , il 11/07/22

4 settimane fa - Il costruttore crede nella transizione in modo chiaro

La Casa indiana presenterà 8 nuovi modelli nel 2025 e vuole costruire 50.000 esemplari di veicoli elettrici entro i prossimi otto mesi

OBIETTIVO TRANSIZIONE ANCHE IN INDIA Il più grande produttore di automobili indiano, TATA Motors, che possiede i marchi Jaguar e Land Rover, ha fissato un obiettivo decisamente ambizioso ovvero di vendere fino a 50.000 veicoli elettrici nell'anno fiscale che chiuderà il 31 marzo 2023 e il doppio nel periodo 2023/2024. E’ chiaro che la vastità del mercato di indiano contribuirà a rendere tale performance più abbordabile, tuttavia resta il fatto che il numero di esemplari di BEV è considerevole. Secondo il media tedesco Reuters, parlando durante un’assemblea degli azionisti all'inizio di luglio, il presidente di Tata Natarajan Chandrasekaran ha dichiarato che il prossimo anno è previsto un miglioramento delle performance della casa automobilistica, quando la carenza di forniture globali di semiconduttori inizierà ad attenuarsi. Inoltre, ha confermato che TATA ha venduto 19.105 veicoli elettrici nel 2021/2022, con un aumento significativo del 353% rispetto all'anno fiscale precedente.

Strategia industriale TATA Motors: apertura alla transizione e 8 BEV entro il 2025 Strategia industriale TATA Motors: apertura alla transizione e 8 BEV entro il 2025LE PAROLE DEL PRESIDENTE “Continuiamo a lavorare a stretto contatto con i nostri clienti e partner dell'ecosistema per mitigare i rischi e gestire le incertezze”, ha affermato Chandrasekaran. “Di conseguenza, prevediamo che la performance migliorerà progressivamente nel corso dell'anno, con la seconda metà dell'esercizio 2023 notevolmente migliore rispetto alla prima metà”.  Anche se TATA potrebbe non essere considerata un leader nello spazio dei veicoli elettrici, ha già confermato che spingerà i BEV fino a rappresentare il 25% delle sue vendite totali in India entro il 2026. Il costruttore spera di raggiungere questo obiettivo grazie alla diminuzione del costo dei veicoli elettrici e l'aumento di quelli necessari per rendere i veicoli benzina e diesel conformi alle normative sulle emissioni sempre più rigide.

VEDI ANCHE



Strategia industriale TATA Motors: la berlina compatta Tigor EV Strategia industriale TATA Motors: la berlina compatta Tigor EV OTTO MODELLI BEV ENTRO TRE ANNI Come parte del suo piano, TATA lancerà otto nuovi modelli di veicoli elettrici entro il 2025. Per raggiungere tali obiettivi, Tata si sta anche impegnando nella produzione di semiconduttori e batterie per veicoli elettrici. Chandrasekaran ha dichiarato a tal proposito, di voler portare la produzione di questi elementi vitali internamente per ridurre la dipendenza dall’importazione da altri paesi e il primo veicolo elettrico in assoluto di Tata potrebbe essere lanciato nel 2025. Questo modello è stato presentato in anteprima sotto forma del concept Avinya alcuni mesi fa e prende in prestito elementi di design da SUV, minivan e berline premium. I dettagli sull'eventuale modello di produzione rimangono ancora sotto copertura, ma a quanto pare utilizzerà la piattaforma Gen 3 del marchio e dovrebbe avere un'autonomia di almeno 500 km.


Pubblicato da Alessandro Perelli, 11/07/2022
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox