Pubblicato il 17/06/20

3X1 Procede a passo spedito il processo di elettrificazione della gamma Opel. Ultima arrivata è nuova Zafira-e Life full-electric, un van a zero emissioni in grado di trasportare fino a nove passeggeri e disponibile in tre differenti configurazioni: Small, Medium e Large. Opel Zafira-e Life ''Small'' si distingue per il raggio di sterzata davvero ridotto (11,3 m) e per l’apertura elettronica delle porte scorrevoli, che riconosce il movimento del piede. La versione ''Medium'' (come Zafira-e Life ''L'') è più lunga di 35 cm e ha un passo di 3,28 metri, il che la rende la concorrente ideale delle monovolume di medie dimensioni del segmento D. Ultima, ma non per importanza la variante ''Large'', dotata di un vano di carico con una capacità complessiva di 4.500 litri. Con l'opzione del gancio di traino, Opel Zafira-e Life traina rimorchi fino a un massimo di 1.000 kg.

FULL-ELECTRIC Disponibile con batterie agli ioni di litio da 75 kWh e autonomia fino a 330 chilometri (WLTP) o da 50 kWh e autonomia di 230 km, gli accumulatori di Opel Zafira-e Life sono inseriti sotto il vano di carico e non compromettono la capacità del bagagliaio, anzi abbassano il baricentro e migliorano stabilità e comfort di guida. Come su tutte le vetture a zero emissioni, su Zafira-e Life è presente un sofisticato sistema di frenata rigenerativa, che recupera l'energia prodotta nelle decelerazioni, ricaricando contestualmente le batterie. Sotto il cofano un motore elettrico da 136 CV di potenza e 260 Nm di coppia. Con queste cifre il van tedesco raggiunge una velocità massima autolimitata di 130 km/h.

Opel Zafira-e Life: l'abitacolo interno

ALLA SPINA La presa di ricarica di Opel Zafira-e Life è posizionata nella parte anteriore sinistra, proprio sopra il passaruota. A seconda delle necessità, il van può essere collegato alla rete domestica da 2,3 kW o in alternativa a un pratico caricatore Wallbox. Per chi avesse fretta, con le colonnine pubbliche fast charge da 100 kW acorrente continua (CC) sono necessari circa 30 minuti affinché la batteria della versione da 50 kWh ritorni all'80% (45 minuti per il modello da 75 kWh). Grazie poi alla funzione ''Charge My Car'' dall'app Free2Move Services, Opel Zafira-e Life accede a oltre 140.000 punti di ricarica in tutta Europa. Parallelamente, grazie alle funzioni di controllo remoto OpelConnect, i clienti possono monitorare lo stato della batteria o il condizionamento dell'aria comodamente dal proprio smartphone.

HI-TECH Zafira-e Life può infine contare su sistemi ADAS di ultima generazione. Una telecamera e un radar nella parte frontale monitorano l'area davanti al veicolo, riconoscendo i pedoni e attivando all’occorrenza la frenata automatica d’emergenza. Completano la suite il Cruise Control semi-adattivo e il Lane-keep assist, l'adattamento delle luci alle condizioni di visibilità e il rilevamento della stanchezza del conducente. Zafira-e Life dispone inoltre dell’head-up display a colori che riporta la velocità, la distanza dal veicolo che precede e le indicazioni di navigazione. Il sistema d’infotainment si basa invece su uno schermo ad alta risoluzione da 7” che integra le ultime versioni di Apple CarPlay, Android Auto e OpelConnect. Ancora nessuna notizia sul fronte dei prezzi: prenotazioni nel corso dell’estate, prime consegne previste per gli ultimi mesi del 2020.


TAGS: opel Opel Zafira-e Life Opel Zafira-e Life elettrica