SUV MUSCOLARE È tempo di cambiamenti in casa Peugeot, il produttore francese ha infatti presentato la nuova versione del SUV Peugeot 2008. Parliamo di un rinnovamento che svecchia linee e forme della vettura, con modifiche consistenti all’anteriore e al posteriore, che trasformano il vecchio crossover in un elegante B-SUV. Il design a prima vista appare scolpito e razionale, con nervature profonde che attraversano l’intera carrozzeria.

CAMBIANO LE DIMENSIONI La nuova Peugeot 2008 è stata sviluppata a partire dalla piattaforma modulare CMP, questa scelta ha permesso ai tecnici francesi di aumentare le dimensioni del SUV, che vanta ora una lunghezza di 4,3 metri (quasi 20 centimetri in più della vecchia versione) e un passo di 2,6 metri e una considerevole altezza dal suolo. Per la prima volta la nuova 2008 sarà disponibile nella versione full-electric, in alternativa alle classiche motorizzazioni benzina Puretech e Diesel BluHDi. Il lancio è previsto per il primo trimestre del 2020, mentre per quanto riguarda i prezzi Peugeot non ha ancora fornito alcun dettaglio.

DESIGN RIVISTO L’estetica della nuova 2008 è stata completamente stravolta, le linee sono regolari e molto equilibrate mentre colpiscono le fiancate toniche e la voluminosa calandra anteriore, al centro della quale è incastonato il leoncino, simbolo della Casa. Il frontale richiama molto da vicino le forme già viste su Peugeot 208, risaltano le due fasce LED laterali che si protendono verso il fondo e i proiettori a tre elementi a cui si aggiungono, poco più in basso, i fendinebbia. Al posteriore la cintura della carrozzeria appare alta, si distingue la fascia scura in tinta con il tetto all’interno della quale è inserita la fanaleria a “tre artigli” verticali. Dettaglio degno di nota: il doppio terminale di scarico cromato montato all’interno del voluminoso paraurti.  Tre le colorazioni disponibili: Rosso Elixir, Blu Vertigo e Orange Fusion abbinati a nuovi cerchi in lega da 18”.

ABITACOLO HI-TECH All’interno del nuovo B-SUV Peugeot troviamo tanta qualità, con materiali ricercati e rivestimenti pregiati come l’Alcantara e la pelle Nappa, disponibili però su richiesta. Non manca di certo la tecnologia, declinata nella filosofia i-Cockpit, con volante compatto e maneggevole, plancia con tasti a pianoforte e ampio display touchscreen da 10” per la gestione delle funzionalità della vettura, in aggiunta al cruscotto virtuale. Sulla nuova 2008 è presente il Drive Assist che integra i sistemi di guida autonoma di 2° livello con l’Adaptive Cruise Control, il Lane Assist, la frenata assistita e sistema di riconoscimento della segnaletica stradale. 

ARRIVA L’ELETTRICO Fa il suo debutto sulla nuova Peugeot 2008 la propulsione 100% elettrica ribattezzata e-2008. Sotto il cofano è montata un’unità motrice da 136 CV di potenza, 260 Nm di coppia massima e 50 kWh di capacità. Per quanto riguarda la percorrenza in elettrico Peugeot e-2008 dispone di un’autonomia complessiva di 310 km, la Casa francese assicura 80% di carica delle batterie con 30 minuti da terminale pubblico e dalle 5 alle 8 ore invece da wallbox casalingo. Alla versione elettrica si affiancano le classiche motorizzazioni benzina Puretech 3 cilindri 1.2 litri da 100 CV, 130 CV e 150 CV e Diesel BlueHDi 4 cilindri da 100 e 130 CV. Il cambio è disponibile in due versioni: manuale 6 rapporti e automatico 8 rapporti EAT8.


TAGS: peugeot auto elettrica nuova peugeot 2008 Peugeot 2008 2019