Pubblicato il 29/09/20

UNICA Ricordiamo tutti il giorno in cui fece la sua comparsa. Dacia Logan la berlina a 5.000 euro, Dacia Logan la ''low cost'' che non è ''cheap'', perché alle spalle c'è il Gruppo Renault. Nel 2005, Logan rivoluzionò il mercato democratizzando la mobilità su quattro ruote. A 15 anni di distanza, un'auto simbolo dell'epoca moderna resta fedele ai suoi valori, ma li evolve in chiave comfort, stile ed efficienza. In Italia non verrà importata: per ciò che rappresenta, nuova Logan merita tuttavia una citazione.

ESTERNI Il design è dunque completamente nuovo, più fluido grazie a una maggiore lunghezza complessiva di 3,6 cm, il passo più lungo e lo sbalzo posteriore ridotto. La silhouette è più slanciata anche grazie al parabrezza più inclinato e il cielo ribassato di 1 cm. La linea del tetto spiovente e la leggera diminuzione delle superfici vetrate laterali contribuiscono a impreziosire la forma generale. La firma luminosa a “Y”, le ruote a filo e il design di miglior qualità di alcuni elementi, come le maniglie delle porte, sono inoltre attributi identici a quelli di nuova Sandero, sorella di pianale CMF di Renault, lo stesso di Clio e Captur nuova edizione.

INTERNI L’abitacolo fa un passo avanti da ogni punto di vista: maggiore qualità a livello di look, materiali, finiture, assemblaggio, ergonomia e introduzione di nuove dotazioni. Migliora anche lo spazio: il raggio alle ginocchia dei passeggeri dei sedili posteriori aumenta di 42 mm, attestandosi come uno dei migliori del mercato. A sua volta, il bagagliaio cresce di 18 litri, raggiungendo ora i 528 litri di capacità, e si equipaggia di pratico organizer. Per facilitare l’accesso, la soglia di carico è ribassata di 19 mm. Indipendentemente dal livello di allestimento, Nuova Logan è dotata di serie di chiusura centralizzata, sistema di sblocco porte e apertura del baule da remoto tramite l’apposito pulsante della chiave o la Card Renault per accesso e avviamento senza chiave.

INFOTAINMENT Tre progressivi sistemi multimediali, a seconda dell'allestimento: Media Control (lo smartphone funge da display multimediale), Media Display (touch screen da 8 pollici integrato, compatibile coi portocolli Android Auto e Apple CarPlay), infine Media Nav (sistema di navigazione incluso). 

MOTORI Gamma propulsori Dacia Logan 2021 già interamente conforme allo standard Euro 6D-Full e composta dal 3 cilindri benzina aspirato 1.0 SCe da 65 cv, dal 3 cilindri turbo benzina 1.0 TCe da 90 cv (anche con cambio automatico a variazione continua CVT), infine anche dal 3 cilindri turbo benzina-GPL da 1 litro di cilindrata e 100 cv di potenza (TCe 100 ECO-G). Prezzi? Non ancora noti, ma senz'altro inferiori - ove in vendita - ai 10.000 euro. Buona seconda giovinezza, Logan.


TAGS: dacia logan dacia auto low cost