Novità auto

Maserati scambia l'Alfieri con Granturismo e Grancabrio


Avatar di Emanuele Colombo , il 19/10/16

6 anni fa - Maserati cambia i piani: Alfieri verrà dopo Granturismo e Grancabrio

Maserati dà la precedenza alle nuove Granturismo e Grancabrio: l'Alfieri, nel nuovo piano industriale, slitta dal 2016 al 2020

CAMBIO DI PROGRAMMA Doveva arrivare nel 2016 e invece, in base ai nuovi piani di Maserati, la due posti da sogno Alfieri arriverà solo nel 2020. Il motivo? La casa modenese ha deciso di anticipare le nuove versioni delle 2+2 Granturismo e Grancabrio, ora previste tra il 2018 e il 2019. La decisione sovverte un precedente piano industriale secondo cui, addirittura, la Grancabrio avrebbe dovuto uscire definitivamente di produzione, rimpiazzata da una versione decappottabile della Alfieri dotata di tetto in tessuto. E invece...

IN ALTO MARE La Maserati Alfieri era stata presentata al salone di Ginevra nel 2014 sotto forma di concept e aveva ottenuto buoni riscontri, tuttavia il progetto è ancora acerbo, visto che sono ancora in discussione aspetti chiave della piattaforma come dello stile: lo ha detto Giulio Pastore, general manager di Maserati Europe, in un'intervista raccolta da Autocar (http://www.autocar.co.uk/car-news/new-cars/maserati-alfieri-delayed-until-least-2020).

VEDI ANCHE



HA GIÀ LASCIATO IL SEGNO L'Alfieri non ci sarà ancora per lungo tempo, eppure ha già lasciato il segno, secondo quanto afferma Giovanni Ribotta, capo del design Maserati per gli esterni: “La griglia e gran parte della linea e dei dettagli (di Alfieri, n.d.r.) hanno influenzato Ghibli e Levante”. Maserati ha ora la gamma più ampia di sempre e FCA punta a farle vendere 75 mila vetture l'anno entro il 2018.


Pubblicato da Emanuele Colombo, 19/10/2016
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox