Pubblicato il 14/01/21

ANCHE MADRE RUSSIA Nell’ambito del progetto Renaulution presentato oggi, e che coinvolge Renault e tutti i marchi che gravitano attorno al gruppo francese, compresi Alpine e Dacia, non poteva mancare neppure Lada, prodotta da Avtovaz, casa costruttrice russa controllata da Renault. 

LEADER DI MERCATO Forte di un 20% di mercato che rende il marchio leader di settore in Russia con i modelli Granta e Vesta, da qui al 2025 Lada presenterà quattro nuovi modelli, tra cui un nuovo SUV di segmento C (basato su Dacia Bigster) e la nuova generazione di Lada Niva, uno dei fuoristrada più iconici di sempre, e che proprio quest’anno spegne 45 candeline. Tutti i modelli, nell’ottica di sfruttare il più possibile le sinergie già in essere con Dacia, saranno basati sulla piattaforma modulare CMF-B. 

Lada Niva 2020: il frontale

COME SARÀ? Al momento non ci sono indicazioni su come potrà essere la nuova Lada Niva: l’unica immagine pubblicata oggi è quella della Lada Vision, concept che potrebbe comunque anticipare alcuni degli stilemi che ritroveremo sulla prossima generazione del fuoristrada russo per antonomasia.


TAGS: lada niva dacia lada avtovaz Renaulution