Auto ecologiche

Sergio Marchionne: una Jeep Renegade ibrida nel 2018


Avatar di Luca Cereda , il 18/04/17

4 anni fa - Sarà prodotta prima in Cina, poi (forse) anche a Melfi

Sarà prodotta prima in Cina, poi (forse) anche a Melfi la versione green del SUV di Jeep

GO GREEN Avanti con l'ibrido. Il messaggio arriva forte e chiaro per voce di Sergio Marchionne all'assemblea degli azionisti FCA, dove l'amministratore delegato di Fiat ha fatto il punto sulle strategie future. Strategie che prevedono di produrre in Cina una versione ibrida della Jeep Renegade: si partirà nel 2018, come confermato dallo stesso Marchionne.

VEDI ANCHE


PRIMA IN CINA La Jeep Renegade è già un prodotto (anche) cinese. Nello stabilimento GAC FCA di Guangzhou c'è una linea dedicata al piccolo SUV Jeep che presto si adatterà a sfornare versioni equipaggiate con motore elettrico ed endotermico insieme. Successivamente, in tempi auspicabilmente brevi, anche Melfi dovrebbe iniziare a sfornare Renegade ibride.

NON SOLO JEEP L'ibridizzazione della gamma non è però un fenomeno isolato alla Jeep Renegade, ma riguarda l'intera gamma FCA. “Entro il 2020 tutti i nostri principali modelli dovranno prevedere anche una versione ibrida” ha detto il manager italo-canadese, che nel 2019 abdicherà.     


Pubblicato da Luca Cereda, 18/04/2017
Vedi anche
Logo MotorBox