Autore:
Marco Rocca

ANCHE IN ITALIA Amanti dei pickup ecco una bella notizia. Dalla prossima estate sarà disponibile per l'Europa (e quindi anche per l'Italia) il nuovo Ford Ranger Raptor. So che starete pensando che sotto il cofano ci sia il classico motorone americano a benzina ma vi sbagliate. In Europa il Ranger Raptor arriverà con un diesel 2.0 litri EcoBlue Biturbo da 213 cavalli e ben 500 Nm di coppia

A 10 RAPPORTI Certo non sono pochi nemmeno a gasolio, ma comunque è una scelta decisamente più appetibile per gli utenti del Vecchio continente. Il tutto sarà affiancato dal lavoro preciso e puntuale del cambio automatico a 10 rapporti e dalla trazione integrale con Terrain Management System

DOTAZIONE RICCA Un sistema, questo, in grado di adattare le risposta delle 4 ruote motrici alle condizioni del fondo stradale grazie ai programmi Grass/Gravel/Snow, Mud/Sand, Rock e Baja. Molto curato anche il comparto sospensivo con ammortizzatori firmati Fox e steli da 46,6 mm, supporti rinforzati e bracci d'alluminio. Gli pneumatici, poi, sono stati sviluppati da BF Goodrich appositamente per il Raptor. Abbondantemente tassellati e con una misura da 285/70, sono montati su cerchi da 17 pollici.    

PROTEZIONI D'ACCIAO Interessante anche l'impianto frenante che può contare su dischi, per entrambi gli assi, di 332 mm di diametro. Roba grossa. Non siete ancora soddisfatti? Ford include nel pacchetto anche protezioni sottoscocca realizzate con pannelli d'acciaio spesse 2,3 mm.

COME UNA BERLINA Curata la dotazione di sicurezza con il Blind Spot Information, il Lane Keeping Assist, il Lane Departure Warning, la frenata automatica d’emergenza e il Reverse Sensing System. Sulle versioni più accessoriate Ford propone anche il cruise control adattivo, il Pedestrian Detection e il sistema di controllo del rimorchio. Di serie c’è anche il Trail Control che porta le funzionalità del cruise control sui terreni accidentati a bassa velocità oltre all'infotainment Sync 3 da 8", compatibile con Android Auto e Apple CarPlay

IL PREZZO? Immagino che a questo punto vi sarà venuta l'acquolina in bocca, ma se siete curiosi di conoscere il prezzo, bè ancora non posso accontentarvi visto che la Casa americana non lo ha comunicato e lo farà presumibilmente a ridosso del lancio. Intanto gustatevi il video qui sotto cosi aumenterà ancora la voglia di averlo. 

 

 

TAGS: ford ford raptor pickup ford raptor 2018