Concept Car

Fisker Nina: debutto a New York


Avatar di Luca Cereda , il 22/03/12

9 anni fa - Darà vita a una famiglia di sportive range extender

Nella Grande Mela vedremo finalmente anche la Fisker Nina, prossima sportiva elettrica ad autonomia estesa della Casa californiana. Costerà circa 50.000 dollari.

MOLTO PIACERE Arriva Nina, sorella di Karma. Lo ha annunciato la Fisker con questo schizzo dai tratti misteriosi ma dal messaggio eloquente. Che non ci dice come sarà la Fisker Nina ma ci annuncia ufficialmente il suo imminente debutto al salone di New York.

VEDI ANCHE



FARA‘ FAMIGLIA Diventerà il secondo modello di serie dopo la Karma (e la Karma Surf), e questo è assodato. La novità è che, se le indiscrezioni circolanti troveranno conferme nei discorsi del salone, la Fisker Nina non rimarrà sola nel suo genere, ma darà vita a una vera e propria famiglia formata da un numero non ancora definito di varianti di carrozzeria. Tutte avranno come base la ricetta meccanica range extender della Karma e, prossimamente, della Nina.

VERSUS TESLA Ma cosa si cela dietro al progetto Nina? Innanzitutto l’impegno concreto di Fisker ad allargare la propria gamma, e una riprova ne è l’investimento fatto per accaparrarsi l’ex impianto produttivo di GM nel Delaware (la Nina sarà costruita in USA). Poi c’è la volontà di produrre un modello più abbordabile della Karma: sembra infatti che la Fisker Nina si assesterà su un prezzo (al netto degli incentivi) vicino ai 50.000 dollari (ovvero meno di 40.000 euro) per fare concorrenza alla Tesla Model S.


Pubblicato da Luca Cereda, 22/03/2012
Vedi anche
Logo MotorBox