Facebook, Instagram, Whatsapp e Oculus down? Ci pensa Motorbot!
Facebook down

Non vanno Facebook, Instagram e Whatsapp? Cos'è successo, cosa fare


Avatar di Claudio Todeschini , il 04/10/21

2 settimane fa - Sono down i social di Facebook, Instagram, Whatsapp e Oculus? Ci pensa Motorbot!

I social network più popolari sono irraggiungibili da ore. Le cause non sono certe, e non sappiamo quando torneranno online. Ma abbiamo una soluzione...

Il mondo - una sua larga parte, almeno - si è fermato, all’improvviso. Alle 17:40 - ora italiana - sono diventati improvvisamente inaccessibili Facebook, Instagram, Whatsapp e Oculus. Servizi e social network usati da miliardi di persone che, di colpo, sono “down”, hanno smesso di funzionare. 

AGGIORNAMENTO Nella notte, uno alla volta, i servizi hanno ripreso a funzionare, e il problema che ha portato alla loro interruzione risolto.

COS’È SUCCESSO Le cause precise di un simile disastro (perché di disastro si tratta, inutile girarci attorno) non sono ancora chiare: l’ipotesi più accreditata, stando a quanto si legge in giro nei commenti di numerosi esperti di cybersecurity, è che tutto sia iniziato con un errore di configurazione interno allo stesso Facebook (e non un attacco esterno come temuto inizialmente). Una procedura che ha reso di fatto irraggiungibile dall’esterno il più grande social network del pianeta, e con esso tutto ciò che vi gira attorno: il programma di messaggistica Whatsapp, il social network Instagram e le applicazioni di realtà virtuale di Oculus. Immaginate che dalla mappa del navigatore dell’auto venga cancellato il Colosseo. Se gli chiedete di portarvici, l’unica risposta che ricevete è che quella destinazione non esiste. Al momento, questa è la situazione. 

Facebook, Instagram, Whatsapp e Oculus down Facebook, Instagram, Whatsapp e Oculus down

VEDI ANCHE



MILIARDI IN FUMO Un disastro senza precedenti, dicevamo, che sta generando perdite per milioni, se non miliardi di dollari: quelli bruciati dalle aziende che sui social di Zuckerberg investono ogni giorno quantitativi ingenti di denaro, ma anche per tutti i disservizi che - a cascata - si stanno verificando. Non è possibile, per esempio, accedere alle app che sfruttano i login tramite Facebook, come Pokémon Go. Ancora, non funzionano tutti i servizi e gli strumenti di lavoro dell’azienda Facebook. Pare che anche le serrature degli uffici di Facebook siano connesse ai server del social network: i badge dei dipendenti non funzionano, e non sono fisicamente in grado di entrare in ufficio. 

Facebook, Instagram, Whatsapp e Oculus down Facebook, Instagram, Whatsapp e Oculus down

RALLENTA TUTTO Da ultimo, ma non meno grave, il traffico su internet sta letteralmente esplodendo perché ci sono miliardi di smartphone, computer e tablet che cercano continuamente di accedere a servizi che sono irraggiungibili, intasando le strade della rete alla ricerca della direzione giusta da prendere. Prevedibile, se la situazione non verrà risolta a breve, che avremo rallentamenti anche su altri servizi esterni, da Netflix a Google.

COSA FARE Ci sono un paio di cose che possiamo consigliarvi di fare, usando un po’ di buon senso (e i suggerimenti di Paolo Attivissimo, che ringraziamo per il suo lavoro di aggiornamento su questo problema):

  • Disattivate le notifiche sul telefono dei social Facebook, Instagram e Whatsapp, perché nel momento in cui i social torneranno online arriverà un’onda incontrollata di notizie, roba che neanche le Kardashian quando postano un nuovo video
  • Evitate come la peste qualunque messaggio che in queste ore, per altri canali (Telegram, Twitter, email o addirittura SMS), vi suggerisce come accedere a Facebook & C. Scammer e truffatori saranno sicuramente pronti ad approfittare di questo problema, presentando siti e schermate simili - ma fasulle - a quelle di accesso ai vari siti: in realtà sono solo trappole per rubare username e password

Facebook, Instagram, Whatsapp e Oculus down Facebook, Instagram, Whatsapp e Oculus down

ISCRIVETEVI A MOTORBOT! Da ultimo, se siete tra i tanti che ci seguono sui nostri canali social, potete comunque rimanere sintonizzati e non perdere nessuno dei nostri articoli, prove e video seguendo il nostro account Twitter, e soprattutto iscrivendovi a MotorBot, il bot Telegram che permette di ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo pezzo su Motorbox.com!


Pubblicato da Claudio Todeschini, 04/10/2021
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox