DS3 Cafe Racer limited edition: interni, motore, prezzi, gamma colori
Limited edition

DS3 Cafe Racer, parigina appassionata di tatuaggi


Avatar di Lorenzo Centenari , il 16/11/18

3 anni fa - Interni e tettuccio in Crema Parthénon con decorazioni fatte a mano

Interni e tettuccio in Crema Parthénon con decorazioni fatte a mano. DS3 Cafe Racer come omaggio alla storia del marchio

MISS TATTOO Fosse una ragazza in carne ed ossa, ad attirare l'attenzione sarebbe la sua schiena. Alla moda dei tatuaggi sembra non resistere nemmeno l'automobile, e così anche DS3 afferra ago e china, e con pazienza decora il suo tettuccio con simbologie a caratteri cubitali, ma pur sempre in armonia con il suo stile femminile e il suo carattere metrosexual. DS3 Cafe Racer rende omaggio alle origini della Dea con slogan ed immagini pescate da un passato edulcorato.

DS3 Cafe Racer, vista di tre quarti posteriore DS3 Cafe Racer, vista di tre quarti posteriore

VEDI ANCHE



LONDON TO PARIS Proprio il tetto in color Crema Parthénon risalta come principale elemento distintivo: sfruttandone la superficie come fosse una “tela”, DS e BMD Design raccontano, con la simbologia classica del tatuaggio stesso, i valori del marchio e del modello. Parigi è il luogo di origine, 1955 la data di nascita, Londra un riferimento alle café racer. Non manca infine una dichiarazione d’amore in lingua madre, mentre le decorazioni applicate a mano trovano corrispondenza anche nei badge su cofano, portieremontante centrale a "pinna di squalo".

PIETRA PREZIOSA Cinque i colori disponibili per la carrozzeria: Nero Perla, Blu Zaffiro, Verde Zaffiro e Rosso Rubino, ai quali si affianca la tinta Grigio Platinum. Cerchi in lega diamantati da 17 pollici in Bellone Nero Lucido e coprimozzo in tinta Crema Parthénon (come la plancia interna) completano un quadro dal sapore d'altri tempi, un'opera d'arte a ritmo di rock.

CLASSICO E MODERNO DS3 Café Racer (edizione limitata associata a 1.2 turbobenzina PureTech 110) è equipaggiata di funzione Mirror Screen: standard Apple Play e Mirror Link per coniugare lo smartphone al sistema di bordo, DS Connect Box per interagire coi servizi al cliente. Tra le altre dotazioni di bordo, anche il clima automatico, la telecamera di retromarcia e l’accensione automatica dei fari. Prezzo? 25.200 euro.


Pubblicato da Lorenzo Centenari, 16/11/2018
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox