Autore:
Danilo Chissalè

LEONE IN GABBIA 16 cilindri in grado di prigionare quasi 1.500 cavalli, questi i dati impressionanti della Bugatti Chiron (ci sarebbe anche il prezzo d’acquisto milionario). Questa carica di equini al galoppo è in grado di far bruciare lo 0-100 km/h in appena 2,4 secondi e spingere la Chiron ben oltre i 400 km/h. La velocità è limitata automaticamente, per preservare la meccanica e le gomme, ma potrebbe raggiungere agevolmente i 450 km/h stando alle dichiarazioni di Stefan Winkelmann, A.D. di Bugatti.

NON CONTA SOLO QUELLO In un’intervista rilasciata a Car Advice il numero uno di Bugatti ha lanciato delle frecciate, non tanto velate, alle dirette concorrenti come Koenigsseg Agera RS, Venom F5 e SSC Tuatara: “Il record di velocità deve essere raggiunto più volte, non basta l’esploit”. Proseguendo nell’intervista Winkelmann conferma inoltre lo scarso interesse nella corsa al record: "La velocità massima è una fetta della torta delle prestazioni, ma essere al limite in termini di prestazioni comporta penalizzazioni", ha aggiunto Winkelmann. "Se vuoi dare più spazio all'accelerazione laterale e al carico aerodinamico devi scendere a compromessi sull'accelerazione longitudinale, con Divo dovevamo prendere quella decisione e penso che fosse quella giusta. La massima velocità assoluta non è una priorità al momento”. Bugatti sembra dunque aver deciso di abbandonare la corsa all’ultimo chilometro orario per dar vita a delle Hypercar con prestazioni al vertice, non solo nella velocità massima.


TAGS: bugatti bugatti chiron bugatti chiron prestazioni bugatti chiron velocità massima bugatti chiron potenza bugatti chiromn record velocità