Guida autonoma

BMW procede con la guida autonoma


Avatar Redazionale , il 23/12/16

4 anni fa - BMW pronta ad aprire un centro di ricerca e sviluppo per la guida autonoma

BMW si prepara a lanciare nel 2021 la sua prima auto a guida autonoma e apre un nuovo centro di ricerca e sviluppo

OBIETTIVO 2021 Nel calendario di BMW c’è un circoletto rosso intorno all’anno 2021: per allora da Monaco arriverà la iNEXT, prima vettura 100% elettrica e a guida completamente autonoma della doppia elica. Se assomiglierà o meno alla Vision 100 Next, concept nata per festeggiare i primi 100 anni del marchio, non lo sappiamo; quello che sappiamo è che tra qualche mese aprirà a Unterschleissheim (cittadina nei pressi di Monaco di Baviera) un centro di ricerca e sviluppo dove 2.000 persone, attualmente impiegate in diverse sedi, lavoreranno alla guida autonoma.

VEDI ANCHE



VIA AI TEST I primi test sulle auto a guida autonoma firmate BMW inizieranno nel corso del 2017 nei pressi di Monaco di Baviera con tecnologie 100% sviluppate internamente. Una piccola invasione destinata ad allargarsi ad altri paesi per poi diventare di serie.


Pubblicato da Massimo Grassi, 23/12/2016
Vedi anche
Logo MotorBox