News

Anteprima: Mazda2


Avatar Redazionale , il 29/08/02

19 anni fa -

La controllata Ford si riserva una novità tutta europea per il Salone di Parigi: la prima creatura di Casa ad essere prodotta interamente nel vecchio continente. Mazda2 si chiama, e non più Demio, che va a sostituire. A partire dai primi del 2003 verrà prodotta in quel di Valencia, Spagna. Tutta nuova, per sgomitare nel segmento delle piccole.

Cinque porte e cinque punte sulla calandra, come tradizione vuole, tanto per cominciare. E una linea sportiveggiante a tagliare di netto con il passato. Della Demio non è rimasto nemmeno il nome (che mantiene invece la versione prodotta in giapone-vedi servizio di Motorbox).

I cinque a bordo trovano posto senza eccessivi problemi – a detta degli uomini Mazda – nonostante le dimensioni esterne compatte: 3,925 metri di lunghezza, 1,680m di larghezza e 1,545m di altezza. Il bagagliaio, in configurazione standard, offre 330 litri di carico massimo, ma ci si può sbizzarrire con il sedile posteriore frazionabile 60:40.

L’apertura del portellone al livello del pavimento facilita le operazioni di carico/scarico. Tasche e vani vari sparsi dappertutto regalano praticità e comfort.  Capitolo sicurezza: ABS, EBA (Emergency Brake Assist) e EBD (Electronic Brake Force Distribution System), più il DSC (Dynamic Stability Control).

Completano il tutto motori mai visti prima: dal 1.200 cc da 75 cavalli di potenza (55 kW) al 1.4 litri (59 kW/80 cv), fino al 1.600 cc (74 kW/100 cv) più il diesel Common Rail 1.4 litri DE (50 kW/68 cv). In abbinamento al 1.4 (in entrambe, le versioni diesel e benzina) ci sarà il cambio automatico “Automated Shift Manual”, per scegliere la modalità manuale o quella sequenziale.


Pubblicato da Redazione, 29/08/2002
Vedi anche
Logo MotorBox