Autore:
Giulio Scrinzi

TERRA SPAGNOLA La stagione 2016, ormai pronta per essere archiviata, farà scalo in questo fine settimana sul circuito Ricardo Tormo di Valencia: una tappa classica in cui gli spagnoli sono sempre stati molto veloci proprio per tenere alto l'onore di fronte al proprio pubblico sulla pista di casa. E c'è da scommettere che anche quest'anno si faranno valere: Marc Marquez, fresco Campione del Mondo, vorrà rifarsi delle ultime due gare in cui ha rimediato due cadute (forse per essere tornato il “solito” funambolo di sempre?), mentre Jorge Lorenzo cercherà sicuramente di chiudere in bellezza il proprio rapporto con il team Yamaha, durato per ben nove anni dopo l'esordio nel lontano 2008. Vedremo anche il ritorno di Daniel Pedrosa, uscito di scena durante le prove libere del GP di Motegi per la frattura alla clavicola: ora il Camomillo sta meglio, forse non sarà in perfetta forma ma si dice contento di poter tornare a correre di fronte alla propria gente.

RESA DEI CONTI D'altro canto i nostri italiani sono pronti a mostrare tutto il proprio talento e, perchè no, anche togliersi qualche sassolino dagli stivali: è il caso di Valentino Rossi, che proprio qua a Valencia ha dei ricordi avvelenati dopo il “biscottone” che gli è stato giocato contro l'anno scorso dalla coppia Lorenzo-Marquez. Ma i due ducatisti non saranno da meno, visto che tenteranno il tutto per tutto per riconfermare la competitività della loro Desmosedici portandola magari al terzo successo stagionale dopo il trionfo austriaco di Andrea Iannone e quello malese del DesmoDovi.

GIOCHI CHIUSI... O QUASI Per quanto riguarda l'assegnazione dei titoli 2016, quelli Piloti sono già stati messi al sicuro in tutte le categorie (Marquez in MotoGP seguito da Rossi come vice, Zarco in Moto2 e Binder in Moto3) mentre quelli Costruttori, almeno nella Classe Regina ed in quella d'esordio, sono ancora in bilico. Sono solo 21 i punti che separano la Honda dalla Yamaha nella MotoGP, uno in meno quelli che distanziano la KTM dalla casa dall'ala dorata in Moto3. Non bisogna quindi cantare vittoria troppo presto, perchè nelle corse... non è finita finchè non è finita!

COSÌ IN TV Il diciottesimo ed ultimo appuntamento del Motomondiale verrà trasmesso in diretta sia dal canale 208 Sky Sport MotoGP che da TV8 sul digitale terrestre.

Questa la programmazione completa:

CANALE 208 SKY SPORT MOTOGP

VENERDì 11 NOVEMBRE

09:00 FP1 MOTO3

09:55 FP1 MOTOGP

10:55 FP1 MOTO2

13:10 FP2 MOTO3

14:00 FP2 MOTOGP

15:05 FP2 MOTO2

SABATO 12 NOVEMBRE

09:00 FP3 MOTO3

09:55 FP3 MOTOGP

10:55 FP3 MOTO2

12:35 QUALIFICHE MOTO3

13:30 FP4 MOTOGP

14:10 QUALIFICHE MOTOGP

15:05 QUALIFICHE MOTO2

DOMENICA 13 NOVEMBRE

11:00 GARA MOTO3

12:20 GARA MOTO2

14:00 GARA MOTOGP

CANALE TV8 Digitale Terrestre

SABATO 12 NOVEMBRE

12:30 QUALIFICHE MOTO3

14:10 QUALIFICHE MOTOGP

15:15 QUALIFICHE MOTO2

DOMENICA 13 NOVEMBRE

11:00 GARA MOTO3

12:20 GARA MOTO2

14:00 GARA MOTOGP


TAGS: motogp 2016 motogp valencia 2016 motogp orari 2016 motogp orari diretta valencia 2016 motogp orari tv gp di valencia motogp orari tv gp di spagna