Autore:
Andrea Rapelli

BOARD TRACK La famiglia Yard Built continua a crescere: una delle ultime arrivate (svelata al Bike Shed) è la Yamaha XV950 Playa del Rey, bobber creata da Matt Black Custom Designs e ispirata alle moto che correvano, agli inizi del secolo scorso, nei Board Track, circuiti ovali con fondo in legno.

CHE LOOK Il look, per la XV950 Playa del Rey, è davvero tutto: lo si intuisce dalla verniciatura in due tonalità di marrone realizzata su misura, dal seducente mini-parafango posteriore realizzato ad hoc o dal manubrio lontanissimo dalla sella, tanto per fare qualche esempio. I ragazzi della Matt Black Custom Designs hanno creato da zero, nella loro officina appena fuori Malaga, una serie di componenti fra cui serbatoio e coperchi per impianto elettrico/batteria.

DAL PIENO Della partita anche parti ricavate dal pieno come i cerchi da 21”, la puleggia posteriore e la struttura del coperchio in plexiglass trasparente che ricopre le punterie. Senza dimenticare carter motore (sul fianco sinistro) e copribatteria (fianco destro). La Yamaha XV950 Playa del Rey non va al risparmio nemmeno sulla forcella, una Rebuffini di tipo springer, e sugli ammortizzatori, marchiati Ohlins.

PEZZI ALTISONANTI La lista di accessori dai nomi altisonanti può continuare quasi fino all'infinito: il tappo del carburante arriva dallo statunitense Crafty B, la cover del bilanciere è stata incisa da Tony The Engraver e i blocchetti elettrici minimal provengono da Rebuffini. Finita? Macché: Rizoma ha fornito pedane e frecce Bullet, PM le pinze freno anteriori e LA Choppers i risers stile West Coast.

SU MISURA Avete una Yamaha XV950 che vi è venuta voglia di personalizzare? Potete attingere a piene mani dal catalogo della Matt Black, pieno zeppo di accessori bolt-on per creare la vostra special su misura. Buon divertimento!