Autore:
Alessandro Codognesi

VIVA I DUE TEMPI! Sono tantissimi i nostalgici delle moto a due tempi e tra questi mi ci metto anche io. Una razza in via d'estinzione? Tranquilli, qualcuno pensa a gente come voi, come me. È il caso della tedesca Ronax 500, una moto da corsa, presentata nello scorso weekend, che celebra la mitica Honda NSR 500 2 tempi guidata anche da Valentino Rossi. Ma attenzione: questa è anche targata…

TECNICAMENTE OLD SCHOOL Il primo richiamo al Dottore, alias Valentino Rossi, sono le tabelle portanumero su frontale e codino posteriore, simili a un 46 stilizzato e di colore giallo. In più, la Ronax 500 sarà prodotta in soli 46 esemplari. Ma la chicca è nella tecnica, che ricalca proprio la moto che guidò Valentino. Il motore è un V4 con bancate a 80°, da 499 cc con misure di alesaggio e corsa praticamente quadre: 54 x 54,5 mm. Realizzato prevalentemente in lega leggera, il motore è capace di 160 cv a 11.500 giri, che, accoppiati ai soli 145 chili, dovrebbero garantire prestazioni al fulmicotone. Ovviamente senza traction control o roba da fighetti ultramoderni.

TO BE CONTINUED Parlando sempre di tecnica, c’è un telaio doppio trave in alluminio con il plus del cannotto regolabile nell’inclinazione, proprio come le vere moto da corsa. Derivato dai campi di gara ci sono anche il forcellone, una stupenda fusione di alluminio, le carene in carbonio e l’importante forcella firmata Ohlins regolabile in tutto e per tutto. Bene, se siete già con il libretto assegni in mano prendete fiato: la Ronax 500 costa 119 mila euro, è prodotta in soli 46 esemplari e bisogna ordinarla in Germania. Vi ho scoraggiato?