Autore:
Stefano Cordara


Il Downtown 300
monta il nuovo
motore G5
SALTO DI QUALITÀ Il nuovo Downtown, da poco dai concessionari, segna di sicuro un punto di svolta nella storia della Kymco. Un momento in cui il costruttore di Taiwan vuole cambiare marcia e non essere più il marchio del value for money, ma un marchio capace di sviluppare una tecnologia avanzata e di proporre modelli dal design ricercato.

TECNOTAIWAN Insomma gli scooter del Far East arrivati con la fama di modelli economici e poco pretenziosi, stanno adesso iniziando a fare la voce grossa anche sul fronte delle prestazioni e della tecnologia. Per capirlo basta guardare al nuovo motore che equipaggia il Downtown. Un motore completamente inedito che, verosimilmente, sarà il capofamiglia di una nuova generazione di motori.

NOME IN CODICE G5 Il suo nome in codice è G5 e presenta più di uno spunto interessante. Intanto la cilindrata, trattandosi di un progetto nuovo e non di un allargamento di motori preesistenti, in Kymco hanno potuto progettare un 300 "vero" (alesaggio per corsa 72,7x72 mm=298 cc) con ovvii vantaggi sul fronte della potenza e della coppia. Il 125 ovviamente condivide con il 300 tutte le soluzioni che ottimizzano il rendimento, fino a farlo arrivare al limite dei 15 cv previsti dalla legge.


Il bilanciere
con il cuscinetto
per ridurre gli attriti
VALVOLE E CUSCINETTI Entrambi i motori hanno una testata quattro valvole (una novità per Kymco) ma ciò che è di maggiore interesse è il sistema adottato per la distribuzione. Se normalmente il contatto tra albero a camme e bilanciere (sdoppiato nel caso del motore Kymco) avviene per strisciamento, sul nuovo motore G5 della Kymco è stato inserito un cuscinetto ad alta velocità che diminuisce notevolmente le perdite per attrito del 20-30 %. Soluzione già vista? Sicuramente sì, ma qui è il risultato ad essere interessante.

MENO ATTRITO… Oltre a questa particolare soluzione, il nuovo motore Kymco utilizza un pistone ad alta compressione con segmenti rivestiti al nitruro di cromo che assicurano un altro risparmio di attrito, valutabile in circa il 10%. Il risultato è perfino scontato, un motore più efficiente, meno assetato e più prestante.

…PIÙ POTENZA Tanto che per il Kymco Downtown 300 sono dichiarati ben 32,8 cv a 8.000 giri con una coppia di 33,9 Nm a 6500 giri, numeri da motore 400. L'alimentazione è ovviamente a iniezione elettronica con sonda lambda, e anche la trasmissione ha subito degli aggiornamenti soprattutto sui materiali delle cinghie e delle pulegge che si adeguano alle prestazioni del motore. A questo punto siamo davvero curiosi di provarlo…


TAGS: kymco motore g5 kymco kymco downtown kymco motore g5